Un murales per riqualificare gli spazi a Montescaglioso (Mt)

di

Che l’arte sia utile a rendere più fruibile un luogo è una certezza e quello che raccontiamo fra qualche riga è una bellissima e coloratissima esperienza avvenuta a settembre a Montescaglioso, in Basilicata.

Riqualificare gli spazi e le periferie è stato da sempre uno degli obiettivi cardine di Caleidos, così gli operatori della cooperativa Progetto Popolare, in collaborazione con l’associazione sportiva Herakleia e l’artista locale e Annalisa Affortunato, hanno pensato di attivarsi per rendere gli ambienti del nido più accoglienti e a misura delle bambine e dei bambini che quotidianamente lo frequentano e diventano giorno dopo giorno sempre più autonomi e indipendenti. Ed ecco l’idea: dare un nuovo aspetto allo spazio attraverso un’attività artistica realizzando un coloratissimo murales insieme a coloro che ogni giorno vivono il nido.

Quello che all’inizio sembrava un’idea bizzarra si è trasformata in una vera e propria missione. Così gli operatori del centro ad alta intensità educativa si sono mobilitati e hanno chiesto ai piccoli di diventare artisti e di aiutarli in questa piccola-grande impresa. I bambini hanno subito accetto la sfida di contribuire a rendere il nido più colorato e vivace, così all’inizio di settembre è iniziato il progetto di decorazione degli spazi.

arte e immagine Il cigno Montescaglioso

Per quattro giorni, dal 2 al 6 settembre 2019, il nido Il cigno di Montescaglioso (MT) è stato il protagonista di questa particolare ristrutturazione. Una ventina di giovani artisti, dai 2 ai 6 anni, si sono armati di colori e pennelli e, insieme agli operatori hanno iniziato a dipingere le pareti. Alla squadra creativa hanno partecipato anche bambini che non frequentano il nido, ma che hanno voluto dare il loro supporto, divertendosi a decorare lo spazio vissuto dai loro coetanei.

Da questa attività i piccoli artisti hanno imparato a stimolare la creatività, fare esperienza dell’arte e della sua bellezza, fare squadra e scoprire cosa significa vivere ed essere comunità.

 

La rivalutazione degli ambienti di vita è:
la bellezza delle periferie,
l’amore per il bello,
fare squadra,
senso di comunità,
partecipazione,
con i bambini.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Fragilità educativa, il progetto Caleidos ai titoli di coda in Basilicata

di

Iniziativa conclusiva il 14 e il 17 dicembre 2021 a Montescaglioso. Con la doppia iniziativa che si terrà a Montescaglioso il 14...

Minivolley di Carnevale

di

Domenica 23 febbraio a Montescaglioso (Mt) è stata una giornata all’insegna dello sport per proporre modelli educativi inclusivi, affettivi, di crescita e di confronto.

In Basilicata le proposte on line di Caleidos

di

Continuano on line le attività di Caleidos in Basilicata con le attività di coprogettazione, formazione e supporto alle maestre di scuole d'infanzia e asili nido, per essere così vicini ai bambini più fragili.