Uno sportello telefonico per le emozioni

di

Noia, isolamento, rabbia, frustrazione, tristezza. Questo sono solo alcune delle emozioni che contraddistinguono questa situazione di distanziamento sociale e di stress emotivo dovuto all’epidemia di Covid-19. Per via di questa emergenza stiamo facendo un passo indietro ed allo stesso tempo un passo avanti; ritorniamo all’essenziale, alla vicinanza, alla comunanza e progrediamo verso il nuovo e vero progresso: la lentezza, gli affetti, la cooperazione per affrontare uno scenario inedito e sconosciuto scenario.

Non sappiamo come andrà, ma siamo certi che domani non saremo più gli stessi perché avremo acquisito il modo per essere parte di un tutto; oggi infatti sappiamo che i confini non esistono e che vinceremo solo se ci muoviamo tutti nella stessa direzione.
Con questa consapevolezza la Cooperativa Progetto Popolare di Montescaglioso, all’interno del Progetto Caleidos, ha attivato uno sportello telefonico gratuito di ascolto rivolto ai genitori di minori di Matera e Montescaglioso.

Lo sportello nasce per dare una continuità alle famiglie che frequentano i due presidi già istituiti dalla Cooperativa su Montescaglioso e Matera, spazi comunitari e di buone pratiche per le mamma, papà e bambini del territorio; al contempo lo sportello è un’opportunità di ascolto per le difficoltà che stanno emergendo per l’isolamento forzato.

La Cooperativa Progetto Popolare ha così pensato di offrire un servizio telefonico di ascolto e supporto psicologico rivolto alle famiglie con minori che, a oggi, sono i soggetti più esposti allo stress, una condizione acuita della permanenza domestica, della chiusura delle scuole e della perdita di routine (sport, gruppi di aggregazione, relazioni con gruppo dei pari e con i propri parenti).

Lo sportello è operativo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30; è gratuito ed è garantito l’anonimato.

Due psicologhe, la dottoressa Giorgia Mele e la dottoressa Marianna Carlucci presteranno ascolto e sostegno ai genitori con figli piccoli. Lo operatrici saranno disponibili a confrontarsi sulle difficoltà e su come riuscire a gestire in modo adeguato situazioni di stress psico-emotivo, motivo di grande preoccupazione e ansia in questo momento di emergenza sanitaria.
In una situazione così complessa,  lo sportello telefonico promosso da Caleidos per le famiglie di minori di Montescaglioso e di Matera vuole essere uno spazio di ascolto e di contenimento delle emozioni, un supporto a disposizione della popolazione del territorio per gestire possibili stati di difficoltà e di ansia.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Patti Educativi di Famiglia: un esempio a Montescaglioso

di

Il Patto Educativo di Famiglia è un'azione molto importante per lo sviluppo socioculturale e sanitario dei più piccoli ed è resa possibile grazie all'impegno di tutti i soggetti che fanno parte della comunità. Questo l'esempio di Montescaglioso.

Minivolley di Carnevale

di

Domenica 23 febbraio a Montescaglioso (Mt) è stata una giornata all’insegna dello sport per proporre modelli educativi inclusivi, affettivi, di crescita e di confronto.

Un patto educativo per migliorare le relazioni familiari

di

A Montescaglioso la cooperativa Progetto Popolare ha dato avvio al patto educativo di famiglia, una delle azioni previste in Caleidos per sostenere...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK