A Sarmede Caleidos potenzia i prerequisiti dei bambini

di

Mercoledì 7 luglio alle 9 la scuola primaria Papa Albino Luciani di Sarmede accoglierà il primo di quattro incontri gratuiti, realizzati all’interno del progetto Caleidos, rivolti a bambini che frequentano il primo anno della scuola primaria. Si tratta di un percorso di potenziamento – sotto forma di laboratorio con attività ludiche e creative – che ha l’obiettivo di rafforzare i prerequisiti dell’apprendimento, necessari per frequentare serenamente il ciclo della scuola primaria.

Gestito dalla Cooperativa sociale Itaca, in collaborazione con il Comune di Sarmede e l’Istituto comprensivo di Cappella Maggiore, il progetto Caleidos assicura continuità all’esperienza che già lo scorso anno aveva riscosso un grande successo tra le famiglie, tanto che il Comune di Sarmede aveva poi finanziato l’attività anche nel corso dell’anno scolastico, in supporto alle iniziative legate al doposcuola.

La scuola primaria richiede una serie di competenze sia nella sfera emotiva-relazionale sia nei prerequisiti cognitivi e strumentali dei bambini. Viste le limitazioni dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19, che hanno impedito in alcuni periodi di svolgere lezioni in presenza, Caleidos ha proposto un percorso mirato al potenziamento e al consolidamento dei prerequisiti, per stimolare ed aiutare i bambini a sviluppare al meglio le proprie risorse.

Il ciclo di quattro incontri, attraverso proposte di gioco, di socializzazione e di condivisione emotiva, ha lo scopo di rafforzare le abilità che stanno alla base degli apprendimenti scolastici. Ogni mercoledì del mese di luglio l’équipe educativa Caleidos si occuperà di attività ludico-ricreative pensate specificamente per stimolare e sviluppare attenzione, memoria, linguaggio e motricità. Completamente gratuito, il percorso verrà condotto da Elisa Tomasi e Ylenia Soldera, rispettivamente psicologa e educatrice della Cooperativa Itaca ed entrambe coinvolte in Caleidos.

Guidato in Veneto dalla Cooperativa sociale Itaca, Caleidos è un progetto articolato che mira ad intervenire sulla fragilità educativa delle famiglie con bambini 0-6 anni. Frutto di un’ampia partnership, Caleidos vede coinvolti Ulss n. 2 Marca Trevigiana – Distretto Pieve di Soligo, Fondazione di Comunità Sinistra Piave, Istituti comprensivi di Cappella Maggiore e “Grava” Conegliano 1, Nido Comunale di San Vendemiano (gestito dalla Cooperativa Stella). In un’ottica di lavoro di comunità, gli Istituti comprensivi hanno coinvolto le Amministrazioni comunali di Conegliano, San Vendemiano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede con i relativi Servizi Sociali.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK