Stress da Covid, superarlo a scuola insieme

di

Lo “stress da Covid”, chiamiamolo così, ha colpito in misure diverse tutti noi negli scorsi mesi, ed è tuttora presente. Un’indagine voluta dall’Ordine degli Psicologi ha preso come riferimento sintomi come insonnia, ansia, apatia e irritabilità e ha rilevato che più del 60% degli italiani ne ha sofferto.

I dati si riferiscono alla prima ondata della pandemia. Ma con modalità diverse, l’esperienza traumatica continua, e ci sono richiesti continui adattamenti anche nelle situazioni più familiari. Come, per molti di noi, la scuola.

Nell’ambito del Progetto Stelle di Periferie, gli Psicologi dell’Emergenza del Centro Alfredo Rampi hanno messo a punto delle proposte sia per gli insegnanti che per gli studenti delle scuole coinvolte dal progetto. L’obiettivo è accompagnarli ad attivare tutte le proprie risorse per superare lo stress legato alle esperienze vissute.

Lasciare i ragazzi esprimersi per attribuire un senso all’evento

Oggi, ad esempio, sono iniziati gli incontri on-line dedicati alle classi. Ragazze e ragazzi ritrovano lo stesso team che gli scorsi anni, nell’ambito del progetto, si occupava delle attività di Conoscenza e Mappatura del Rischio. L’obiettivo degli operatori – rimodulato sulla nuova situazione – è sentire come i ragazzi stanno ed eventualmente chiudere un percorso che era stato interrotto.

Ogni incontro dura circa 2 ore e prevede uno spazio di confronto e condivisione, con attività coinvolgenti. Si tratta di fare emergere il senso che ogni ragazza e ogni ragazzo ha dato alla situazione vissuta. Questa comprensione li aiuta a crescere e nel contempo a trovare risposte costruttive, sia come singolo che come gruppo classe, di fronte allo stress subito.

Nel frattempo, lo scorso giovedì 26 novembre le cinque scuole coinvolte dal progetto sono state invitate a partecipare a un Webinar. Il titolo era I nuovi adattamenti della Scuola al tempo del Covid: una proposta di formazione/condivisione per insegnanti.

Il webinar è stato un momento in cui gli insegnanti hanno condiviso le loro difficoltà ma anche le loro buone pratiche. Nel contempo, gli psicologi dell’emergenza Daniele Biondo e Michele Grano hanno suggerito chiavi di lettura e strumenti per contenere lo stress espresso da ragazze e ragazzi, e per affiancarli al meglio con le nuove metodologie in uso.

Al webinar seguiranno altri incontri on-line per gli insegnanti. Oltre ad alcune proposte di partenza suggerite dagli esperti di Stelle di Periferie, come già accennato su questo blog, gli incontri cercheranno di rispondere alle specificità delle scuole e dei territori.

 

Foto: Max Fischer – pexels

Regioni

Ti potrebbe interessare

Quando l’arte dialoga col territorio

di

Tra le attività espressive/ricreative proposte nelle scuole del progetto Stelle di Periferie, oggi vi raccontiamo due esperienze già avviate: laboratori di arte...

Nutrire la relazione, sostenere lo studio. Accanto ai ragazzi, anche a distanza

di

La chiusura delle scuole ha colto gli operatori di Stelle di Periferie nel pieno svolgimento del Progetto. Subito sono partite le riunioni...

Il clima di classe, risorsa per l’apprendimento

di

Il clima di classe, ovvero come si interagisce e si comunica in classe, è un elemento importante nella quotidianità degli studenti. Stare...