L’aggiornamento docenti sulla DAD

di

Stelle di Periferie ha tra i suoi obiettivi delle proposte di aggiornamento per i docenti, ora rimodulate secondo le esigenze della DAD e della pandemia.

Dai primi di marzo il Progetto Stelle di Periferie si è rimodulato per continuare la propria mission – contrastare l’abbandono scolastico degli adolescenti – nonostante le chiusure e i cambiamenti che ben conosciamo. Il Progetto infatti è nato per mettere in campo un ampio raggio di azioni contro la dispersione scolastica in zone di Roma caratterizzati da situazioni di esclusione e disagio. Si tratta dei quartieri Tor Bella Monaca (Municipio VI), Primavalle (XIV), Prenestino (V), Acilia (X).

Il nuovo anno scolastico, iniziato da meno di 2 mesi, ha riproposto gli stessi limiti vissuti durante l’emergenza Covid della scorsa primavera. Nelle scuole, al momento, la gestione della situazione ha attivato tanti nuovi protocolli e procedure.Tutto il personale, dai dirigenti, agli amministrativi agli insegnanti fino al personale ATA è molto impegnato e focalizzato su questa gestione straordinaria.

Come ribadito già a giugno, l’obiettivo di Stelle di Periferie è essere al fianco delle scuole in questo momento critico, nonostante le nuove distanze imposte che rendono impossibile entrare fisicamente negli istituti. Infatti, le scuole ancora aperte a Roma per le attività in presenza (primarie e secondarie di primo grado) non accettano personale esterno allo scopo di limitare i contatti e quindi il rischio contagio. Come in primavera, dunque, le proposte che il Progetto Stelle di Periferie porta alle scuole sono di attività on-line.

Aggiornamento docenti: nuove tecnologie e metodologie della DAD

Per esempio, presso l’Istituto di Istruzione Superiore E.Amaldi, in queste settimane si è svolta una formazione on-line per gli insegnanti sulle nuove tecnologie. Sei ore dedicate a Google Suite, la piattaforma che la scuola sta utilizzando per le lezioni online. L’obiettivo era naturalmente scoprirne tutte le possibilità in modo da ottimizzare l’uso per le esigenze della didattica a distanza.

Gli operatori di Stelle di Periferie che hanno condotto la formazione, tutti esperti della cooperativa sociale Nostos, partner del Progetto, sono stati molto apprezzati. Infatti la scuola ha pensato di chiedergli, al termine degli incontri on-line, di realizzare un tutorial per le necessità presenti e future. L’informatico di Nostos insieme ai formatori, sta ora lavorando per offrire ai docenti anche questo strumento.

Gli insegnanti sono la più grande risorsa della scuola, la principale interfaccia dell’istituzione per gli studenti. Valorizzare questa risorsa è una priorità nel contrasto alla dispersione scolastica.

Altre tre proposte di aggiornamento docenti a distanza sono state avanzate. Infatti, i responsabili del Progetto, avevano attivato un dialogo con i cinque istituti coinvolti per capire le principali esigenze di ciascuna scuola e i percorsi elaborati rispondono a queste esigenze:

  • Una formazione sulla Valutazione on-line: la didattica a distanza mette in gioco nuovi parametri ed effettuare una valutazione dello studente richiede competenze e riferimenti diversi.

  • Una formazione sulla gestione dell’attenzione degli studenti nella didattica on-line. Metodologie, strumenti e tattiche per far sì che gli studenti apprendano al meglio in questa nuova modalità.

  • Una formazione sull’emergenza Covid, realizzata degli psicologi dell’Emergenza dell’ente capofila, Centro Alfredo Rampi,

Gli stessi esperti a breve proporranno ON-LINE ai ragazzi le attività di Mappatura del Rischio. Il focus sarà sempre sulla situazione legata al Covid. Ma di questo vi parleremo nel prossimo post.

Foto Marcus Aurelius – Pexels

Regioni

Ti potrebbe interessare

Stress da Covid, superarlo a scuola insieme

di

Lo “stress da Covid”, chiamiamolo così, ha colpito in misure diverse tutti noi negli scorsi mesi, ed è tuttora presente. Un’indagine voluta...

Work in progress nei Centri di Aggregazione Scolastica

di

Nelle scuole coinvolte, distribuite su quattro municipi diversi, il progetto Stelle di Periferie prosegue. Considerando anche le settimane natalizie, che hanno messo...

Didattica a distanza: se i ragazzi diventano protagonisti

di

Si è tanto parlato della didattica a distanza, in questi mesi. Una “storia” nuova che si è imposta all’improvviso e, come spesso...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK