DIRE, FARE E PENSARE NEI LABORATORI INVIOLABILI

di

©Piero Nigro - Unsplash
Il progetto INVIOLABILI ha previsto diversi laboratori mamma/papà-bambino, utili occasioni per rinforzare la relazione e vivere momenti caldi e accoglienti attraverso esperienze di qualità.
Uno dei laboratori che ci piacciono e che abbiamo imparato ad amare indirettamente attraverso i racconti stupiti delle mamme e dei bambini è quello di Closlieu tenuto dall’esperta Tiziana Cassano.
Si dipinge in piedi o seduti, con fogli appesi al muro, con pennelli e colori, trasformando la superficie bianca del foglio in uno spazio vivo, dove ciascuno può esprimersi e buttare fuori il proprio mondo interno, in modo assolutamente spontaneo, senza competizione e senza ansia da prestazione.
In una stanza silenziosa, in un luogo sicuro, protetto, nell’intimità della relazione mamma-bambino o papà-bambino, ci si allontana momentaneamente dal reale per dare possibilità alla propria fantasia di emergere. Ognuno dipinge per se stesso e per il proprio piacere e i dipinti non destano commenti o considerazioni, ma solo lo stupore di chi guarda ammirato il risultato finale.
La stanza si colora di sentimenti e di emozioni che le mamme e i bambini ci riportano. Un posto e un’attività in cui imparare le infinite possibilità e sfumature del dire, fare e pensare.

Ti potrebbe interessare

“PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO”

di

La Legge 4 maggio 1983, n. 184 riporta chiaramente che il minore ha diritto di crescere ed essere educato nell’ambito della propria...

FESTE IN FAMIGLIA?

di

Per molti le festività sono occasione di riposo, divertimento, ritorno a casa, tempo assieme alla famiglia, tanto amata. Tornare al paese d’origine,...

IL GRUPPO DI SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ: DALLA CURA DELLA RELAZIONE ALLA RELAZIONE DI CURA

di

I percorsi di sostegno alla genitorialità si prefiggono di supportare i genitori nel loro ruolo, promuovere la consapevolezza dell’importanza di tale compito...