Articoli per regione: Puglia

La Casa del Giovane diventa “open”

di

“Open – Comunità Educativa Aperta”: è questo il nome delle iniziative educative messe in campo dall’equipe educativa della Casa del Giovane di...

Puoi essere santo #lìdovesei: come Felice che è diventato motore di altri cuori

di

“Puoi essere santo #lìdovesei”*. Ce lo dimostra Felice, un ragazzo di 12 anni.  Felice all’inizio dello scorso anno veniva con poca voglia, continue...

“Ci vediamo a settembre!”: per Dare di più a chi ha avuto di meno è tempo di ripresa e di racconti

di

Settembre è il momento dell’anno in cui si riprendono le attività: anche per il progetto “Dare di più a chi ha avuto...

La storia di Mariantonietta, dalla paura alla piena fiducia in sé

di

Da Cisternino arriva la storia di Mariantonietta: un percorso iniziato in punta di piedi ma che è terminato facendo sbocciare una ragazza...

“Dare di più a chi ha avuto di meno”, con i “Saperi digitali” si educa al pensiero critico e alla creatività

di

Da quattro sedi –  Napoli, Foggia, Bari e Cisternino – con l’associazione “Mecenate 90”, arriva l’esperienza dei “Saperi digitali”, laboratori attuati da...

Amici, animatori, educatori: così si conquista la fiducia dei ragazzi

di

La storia di Ludovico Genna, educatore sportivo Durante l’esperienza del servizio civile- iniziato qualche mese fa e che sto tutt’ora svolgendo- mi...

La “resilienza” dei ragazzi dei laboratori

di

Le storie dei ragazzi che frequentano i laboratori del progetto “Dare di più a chi ha avuto di meno” sono diverse, per...

Un calcio al pallone…per stare insieme!

di

All’oratorio di Bari-Redentore, animatori e volontari del progetto “Dare di più a chi ha avuto di meno” hanno accolto la richiesta dei...

“Vogliamo lasciare un’impronta ai nostri ragazzi”: le storie degli operatori

di

Il progetto “Dare di più a chi ha avuto di meno” prende forma e ci piacerebbe raccontarci come equipe locale formata da...

Dare di più a chi ha avuto di meno

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK