Violenza di genere: cambiare i modelli culturali

di

Prosegue la formazione degli operatori e delle operatrici degli enti e delle associazioni partner del progetto S.O.S. Sostegno Orfani Speciali. Obiettivo di tutto il percorso fornire gli strumenti per capire di quale sostegno psicologico, educativo e formativo avranno bisogno i minori rimasti soli che vorranno entrare nel progetto.

(video a cura di Milena Boccadoro)

Ma anche riflettere sulle radici della violenza maschile, sui modelli culturali che la alimentano, come ha fatto Stefano Ciccone nel modulo che si è appena concluso.  Riflessione quanto mai urgente anche alla luce degli ultimi dati: dall’inizio dell’anno 47 le donne uccise da un uomo a loro vicino o con cui avevano un legame affettivo.

Al termine dei tre giorni di lavoro in aula e in piccoli gruppi abbiamo chiesto un commento ad alcune delle partecipanti.

 

 

Ti potrebbe interessare

Progetto S.O.S. – Gli aspetti legali

di

Un orfano o una orfana di femminicidio ogni tre giorni. Sono ormai più di 2000 in Italia ma di loro si sa...

S.O.S. a Telenord

di

«Sono quasi sempre madri le donne vittime di femminicidio. Quasi 100 l’anno in Italia”. Con queste parole, così struggenti quanto indicative di...

Identità di genere e violenza maschile

di

Dedicato alla costruzione dell’identità di genere e alla violenza maschile sulle donne il secondo modulo della formazione del progetto S.O.S. sostegno alle...