Le parole della formazione

di

Si è tenuto a Torino il secondo modulo di formazione dedicato all’identità di genere e al trauma organizzato nell’ambito del progetto S.O.S. Sostegno Orfani Speciali. Vi hanno partecipato operatori e operatrici dei centri antiviolenza, delle cooperative e delle associazioni di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, le tre regioni coinvolte dal progetto. Professionalità, genere, cultura patriarcale, libertà tra le delle parole chiave scelte da alcuni dei/delle partecipanti al termine della formazione, durata 4 giorni e tenuta da Giovanna Zitiello.

(video a cura di Milena Boccadoro)

Ti potrebbe interessare

Le parole che fanno la differenza

di

La scuola italiana non è amica delle bambine. Ne è una prova la ricerca sui libri di testo per le elementari presentata...

“Cosa faremo da grandi”

di

“Cosa faremo da grandi” è uno dei testi per la prima infanzia proposti dalla pedagogista Irene Biemmi nel modulo di formazione per...

Progetto S.O.S. al Salone del Libro

di

Si è parlato anche al Salone del Libro di Torino del progetto S.O.S. Sostegno Orfani Speciali promosso dai Centri Antiviolenza E.M.M.A. onlus...