Ri-belli

Parola d’ordine: Pizzaaa!!!

di

Nello spazio infanzia del Presidio di Marina di Acate, la preparazione insieme ai bimbi della pizza. Ce ne parla Emanuela Gurrieri, Cooperativa Aksara, Pedagogista e Animatrice di "Ri-Belli per Crescere".

Ri-Belli, prospettiva rete

di

I dati del secondo anno di attività del Progetto Ri-Belli illustrati dalla coordinatrice Valentina Distefano

La fratellanza che unisce

di

I saluti per le festività natalizie nello spazio infanzia di Marina di Acate, nel racconto di Emanuela Gurrieri, cooperativa Aksara

Capirsi, per puntare in alto

di

L'attività dell'equipe scolastica del Progetto Ri-Belli ad Acate, raccontata da Letizia Cascone, Cooperativa Aksara

Osservare la realtà con occhi nuovi

di

Grande successo per la duplice iniziativa realizzata da Progetto Ri-Belli e Spazio Young di Caritas Italiana. Numeri importanti per lo spettacolo teatrale del primo dicembre nella chiesa di San Pier Giuliano Eymard e riscontri eccezionali dalla mostra fotografica allestita nella Biblioteca Diocesana di via Roma

Scoprire il mondo e riscoprirsi

di

L'esperienza dello Spazio Infanzia a Marina di Acate. Ce ne parla Emanuela Gurrieri, Cooperativa Aksara, Pedagogista e Animatrice di "Ri-Belli per Crescere".

Teatro, momento di famiglia

di

Francesca Castiglione, laboratorio teatrale del Progetto Ri-Belli, ci racconta il dietro le quinte delle prove del Laboratorio Teatrale del Progetto Ri-Belli, prima della tournèe che vedrà i ragazzi portare in scena lo spettacolo teatrale "La Bella e la Bestia", per la regia di Fabio Guastella, Abaco - Il Teatro Conta.

Da spettatori a protagonisti

di

Progetto Ri-Belli e Spazio Young insieme per una doppia iniziativa il primo e due dicembre. Lo spettacolo teatrale de "La Bella e La Bestia", il primo dicembre, nei locali della Chiesa di San Pier Giuliano Eymard, con successiva tournèe e il due dicembre l'inaugurazione, con dibattito, della Mostra Fotografica con gli scatti del Laboratorio Fotografico. Ecco tutti i dettagli.

Ri-Belli, la fotografia di strada

di

I ragazzi del progetto Ri-Belli impegnati in un doppio sito per la seconda escursione: alla foce del Fiume Irminio e nel Centro Urbano di Marina di Ragusa

Ri-belli