Successo per il nostro Music Lab!!

di

Hanno collaborato tra loro, scoperto il ruolo della musica, sperimentato le proprie abilità creative.
Tre risultati positivi per i laboratori di Musica Viva Lab promosso a Maleo, sotto la guida di Andrea
Bordoni, all’interno del progetto Im-Patto Digitale. Il progetto iniziale del musicista era quello di insegnare ai ragazzini a suonare la batteria digitale, a
comporre una melodia e a scrivere anche una canzone, perché attraverso la musica liberassero
energie, emozioni, magari anche i disagi e le sofferenze. E gli esiti sono stati molto significativi.
“Tra gli allievi c’è stata interazione e collaborazione, il che è stato un bene, anche in
considerazione dell’età difficile della preadolescenza – spiega Bordoni – . I ragazzi hanno scoperto
qualcosa di sé stessi, perché sono stati accompagnati in un percorso e hanno assaporato un
mondo che non conoscevano. Hanno capito di avere dei talenti, nel senso dell’abilità ritmica,
musicale, di scrittura, di comporre, dell’ascolto sonoro. In qualche modo si sono sentiti più sicuri;
un aumento dell’autostima, anche perché nei miei corsi io cerco sempre di trovare in loro una
particella positiva”.
I sedici allievi della scuola media che hanno partecipato all’iniziativa hanno ritrovato il sorriso
durante le ore trascorse sulla batteria digitale e magari hanno immaginato di diventare autori o
musicisti. Qualcuno è riuscito da subito a cogliere l’input e il lato positivo dell’iniziativa, facendosi
stimolare, mentre qualcuno si è appassionato più lentamente e avrebbe avuto bisogno di qualche
incontro in più in un rapporto ristretto.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Un polo di comunità al Pronto Soccorso… Studenti!

di

Al Pronto Soccorso Studenti di Lodivecchio mancava solo un computer per diventare ideale. E adesso c’è, grazie al parroco don Diego Furiosi...

A Comazzo Internet crea amicizie: a Lavagna piace il Polo di comunità  

di

Usare Internet senza chiudersi in sé stessi, ma collaborando con gli altri. È questa la sfida vinta dal Polo di comunità aperto...

I ragazzi raccontano i benefici di Impatto Digitale

di

Per dare una risposta a coloro che si chiedono se i computer concessi dal progetto ImPatto Digitale servono davvero non c’è bisogno...