SCHEDA PROGETTO

IM-PATTO DIGITALE. Crescita e relazioni per il futuro

Il progetto

Im-Patto Digitale nasce per contrastare la povertà educativa e digitale che sta causando l’acuirsi delle diseguaglianze nei percorsi di apprendimento degli studenti

Il passaggio da una didattica in presenza a forme di didattica diverse (a distanza, integrata, mista). accelerato dall’emergenza Covid-19, ha penalizzato in particolare gli studenti privi di strumenti tecnologici adeguati o di una connessione internet. 

Le azioni previste puntano quindi a superare il digital divide e a sostenere l’inclusione sociale, intercettando non solo i bisogni dei ragazzi ma anche quelli delle loro famiglie.

Il progetto si rivolge all’intera comunità della provincia di Lodi e si basa sul lavoro di squadra tra enti del Terzo Settore impegnati in ambito socio-educativo e soggetti sostenitori.

Soggetto Responsabile 

Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi

Territorio interessato

L’intero territorio della provincia di Lodi

Durata  

Triennio 2021-24

Destinatari

Almeno 1.000 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado (300 nel primo anno)

Importo deliberato

Il progetto è finanziato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile con contributo di 500.000 euro, e cofinanziato da Fondazione Cariplo per un ulteriore contributo di 500.000 euro, per un totale di 1 milione di euro di risorse disponibili. 

Partner

  • Cooperativa Sociale Il Mosaico Servizi
  • Cooperativa Sociale San Nabore
  • Famiglia Nuova Società Cooperativa Sociale
  • Emmanuele Cooperativa Sociale
  • Parrocchia S.Maria della Clemenza e S.Bernardo
  • Associazione Amici dell’Istituto Merli

Soggetti sostenitori

  • Ufficio Scolastico Territoriale di Lodi
  • Ufficio di Piano dell’ambito distrettuale di Lodi
  • Ufficio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Lodi
  • CSV Lombardia Sud – sede territoriale di Lodi
  • Provincia di Lodi – Sistema Bibliotecario Lodigiano

Enti finanziatori

  • Con i bambini
  • Fondazione Cariplo

Le azioni

La prima fase di Im-Patto Digitale ha come obiettivo la sensibilizzazione e il coinvolgimento attivo del territorio, su due filoni principali: il recupero di tablet e pc da rigenerare e rimettere in circolo, e la costruzione di una rete di supporto di Antenne diffuse, ossia figure in grado di intercettare le situazioni a rischio di povertà educativa e fragilità relazionale che possano essere causate dalla mancanza di strumenti e competenze digitali. 

Una volta coinvolti, i destinatari del progetto vengono seguiti da un’equipe che studia per ciascun ragazzo un piano di intervento specifico. Per ogni studente vengono messi a disposizione gli strumenti digitali necessari e viene assegnato un referente relazionale, che si interfaccia con la scuola e i docenti ma anche con le istituzioni e le realtà extrascolastiche (per esempio società sportive o associazioni culturali) che possano contribuire al percorso di inclusione.

I dispositivi sono concessi in comodato d’uso gratuito alle famiglie coinvolte. Oltre ai device, se necessario viene fornita anche una connessione alla rete internet. Ma un tablet o un pc sono inutili se mancano le competenze digitali: per questo il progetto prevede l’attivazione di momenti di formazione e aggiornamento sul digitale (on-line e in presenza) rivolte in modo differenziato a studenti, genitori, insegnanti.

Infine, per amplificare l’efficacia degli interventi e moltiplicare i canali di contrasto al digital divide, è previsto l’allestimento di 35 hub digitali all’interno di luoghi di aggregazione del territorio – centri diurni, oratori, doposcuola – che possano favorire la relazione e lo sviluppo di competenze per i ragazzi e la comunità.


Vuoi aiutare uno studente che non ha la strumentazione adeguata per il suo percorso scolastico?

Compila l’apposito modulo di adesione e invialo via mail a impattodigitalelodi@gmail.com specificando nell’oggetto “SEGNALAZIONE IM-PATTO DIGITALE”.

 

Vuoi donare e rimettere in circolo strumentazione tecnologica dismessa ma ancora utilizzabile?

Scarica il vademecum con i requisiti tecnici richiesti e segnala la tua disponibilità scrivendo a impattodigitalelodi@gmail.com e specificando nell’oggetto “DONAZIONE IM-PATTO DIGITALE”.

 

Per informazioni, approfondimenti e contatti: impattodigitalelodi@gmail.com

Im-Patto Digitale