Boom di richieste per Im-Patto Digitale: i lodigiani a caccia di nuove tecnologie

di

Una richiesta al giorno nel mese di Febbraio: la fame di tecnologia non si placa nel Lodigiano e a rispondere alle esigenze siamo noi di Im-Patto Digitale, che puntiamo a contrastare la povertà educativa e il divario digitale. Il nostro obiettivo è quello di permettere a bambini e ragazzi di rimanere integrati, visto che senza computer e connessione non possono seguire le lezioni a distanza, ma rischiano pure di sentirsi tagliati fuori dal circuito dei loro amici e coetanei. Le richieste di strumenti e connessione sono in aumento costante ormai da qualche mese e a febbraio hanno toccato punte record, con una domanda in arrivo ogni giorno. Merito forse del fatto che adesso si può presentare la propria candidatura e ricevere la strumentazione anche in modo diretto, mentre prima a segnalarle erano le scuole, i comuni o altre agenzie educative. Ora, invece, basta visitare il sito percorsiconibambini.it/impattodigitale/ nella sezione progetto e spedire una email all’indirizzo impattodigitalelodi@gmail.com. La nostra equipe risponderà alla richiesta e contatterà la famiglia per capire se ha le caratteristiche adatte per ricevere il materiale.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le strategie di Marangi per la Media Education. Riguarda la DIRETTA dell’incontro del 4 ottobre

di

Evitare che i bambini prendano confidenza con lo schermo di uno smartphone prima dei tre anni, no ai tablet personali prima dei...

Successo per il nostro Music Lab!!

di

Hanno collaborato tra loro, scoperto il ruolo della musica, sperimentato le proprie abilità creative. Tre risultati positivi per i laboratori di Musica...

Alle Officine21 il primo Polo di Comunità di Lodi. Compiti e laboratori si fanno smart

di

Adesso anche Lodi ha il suo Polo di comunità: quattro computer a disposizione dei ragazzini che frequentano il centro Officine 21 di...