Micropolis: comunità al servizio del benessere infantile attraverso il crowdfunding

di

Tre luoghi, tre progetti, un unico obiettivo: promuovere il benessere dei bambini e delle loro famiglie in contesti di fragilità. “Insieme Educare” è il progetto con cui ad Agrigento sarà avviato un percorso di parent-training per fornire ai genitori conoscenze, abilità e sostegno emotivo necessari per affrontare le sfide quotidiane della genitorialità nel periodo cruciale dello sviluppo infantile. A Marsala ci sarà il progetto “Micropolis Park” con cui verrà realizzata un’area giochi inclusiva concepita non solo per il gioco e l’apprendimento, ma anche come spazio celebrativo della diversità e promotore del reciproco rispetto all’interno della comunità. Invece, a Mazara del Vallo, l’iniziativa “Crescere con cura” permetterà a un team di educatori e operatori sociosanitari di supportare, attraverso l’assistenza domiciliare, tre famiglie che vivono situazioni di fragilità nell’accompagnamento e nello sviluppo educativo dei bambini.

Queste iniziative saranno avviate rispettivamente nei tre spazi educativi di Agrigento, Marsala e Mazara del Vallo attivati nell’ambito del progetto MICROPOLIS: Un nuovo modello welfare di comunità, selezionato da Con i Bambini all’interno del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. I tre progetti sono stati ideati e verranno gestiti dai partner di Micropolis: Consorzio Solidalia, l’Istituto Comprensivo Mario Nuccio e l’Associazione Eduverso a Marsala; Associazione Casa della Comunità Speranza a Mazara del Vallo;  Familia Società Cooperativa Sociale ad Agrigento.

A supporto di questi tre progetti, la Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani ha avviato un programma di crowdfunding di comunità. Infatti, le iniziative sono state pubblicate sulla piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo “For Funding” con la quale la Fondazione di Comunità collabora. Al raggiungimento di una raccolta tramite il crowdfunding di comunità pari al 50% dell’importo necessario a realizzare i progetti, la Fondazione di Comunità erogherà il restante 50%.

Con questo programma la Fondazione intende promuovere la cultura del dono nella comunità e, allo stesso tempo, sostenere direttamente tramite il co-finanziamento iniziative a favore di minori che vivono in contesti di fragilità, con lo scopo di riequilibrare le opportunità e le capabilities per i bambini e le famiglie provenienti da contesti di forte deprivazione.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Drop-In “Azione Luoghi” a Licata

di

Si sono concluse domenica 31 agosto le attività estive pensate per i ragazzi e le ragazze di Licata all’interno dell’azione luoghi del...

Luoghi educativi di comunità: a Marsala e Licata

di

Il progetto Drop-in – selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile che si pone...

Drop-in è pronto! Avvio ufficiale primo aprile!

di

Luoghi e attività di incontro e aggregazione, occasioni per mettersi all’opera per la propria città, percorsi di formazione professionale innovativi per facilitare l’accesso al mondo del lavoro e il passaggio all’età adulta. I ragazzi non sono soli: arriva Drop-in!