Tornare alla normalità dopo il lockdown

di

Ripartono le prime attività in presenza nei Poli educativi territoriali. Con numeri limitati e norme da rispettare, ci prepariamo al prossimo autunno

 

Attività all’aperto, magari nei parchi; una risistemata agli spazi interni e una bella sanificazione; prenotazione e ingressi limitati. I centri di aggregazione che animano i Poli educativi del progetto #AltaFrequenza si sono messi all’opera per ricominciare appena possibile le attività anche in presenza.

Una breve riapertura prima della pausa estiva. Una serie di occasioni per tornare ad incontrarsi senza aspettare settembre. L’ennesima dimostrazione di quanto gli operatori impegnati nel nostro progetto contro la dispersione scolastica tengano alla cura della relazione educativa con ragazze e ragazzi del territorio.

 

👇
Se vuoi vuoi saperne di più su #AltaFrequenza, seguici su Facebook e
👉iscriviti alla newsletter👈
👆

 

Prima a riaprire i battenti è stata Pontedincontro. Un po’ dentro, un po’ fuori all’aperto, nella seconda metà di giugno c’è stata anche l’occasione per festeggiare con qualche dolce il superamento degli esami di terza media.
Facendo attenzione alla distanza e al numero di adolescenti presenti, usano gli spazi esterni per ripartire anche LuogoComune al Municipio XI e I Ragazzi del Muretto al IX. Intanto Batti il tuo tempo ne approfitta per ridisegnare le proprie pareti.

Sfruttando anche il bel tempo è stata l’occasione giusta per giornate al Parco della Caffarella per i ragazzi di Spazio Incontro Scholé. Mentre B-Side li ha portati al Parco degli Acquedotti per osservare dal telescopio la Luna, il cielo stellato, Giove e Saturno meravigliosamente splendenti in queste notti.

Ma diamo spazio alle immagini di queste giornate in cui abbiamo provato a ritornare alla normalità dopo il lockdown…

 

Se vuoi vuoi saperne di più su #AltaFrequenza, seguici su Facebook e iscriviti alla newsletter.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK