Laboratorio dell’apprendimento: lavorare con la “linea del tempo” quale approccio propedeutico allo studio della storia

di

Saper collocare nel tempo vicende e avvenimenti della propria vita, rappresenta uno dei passaggi fondamentali per lo studio della storia. Si inserisce in quest’ottica l’attività proposta agli studenti del laboratorio dell’apprendimento, incentrata sulla “Linea del tempo”. Gli studenti delle classi terze e quarte dell’Istituto comprensivo “Karol Wojtyla” di Isola Capo Rizzuto e delle scuole paritarie parrocchiali, entrambe partner del progetto “Uniti si Cresce”, negli ultimi appuntamenti del laboratorio, si sono cimentati in questa attività: il loro compito è stato quello di ritagliare dei cartoncini (sui quali erano riportati alcuni avvenimenti importanti della loro vita) ed incollarli in ordine cronologico. L’obiettivo è stato infatti quello di favorire nei ragazzi la capacità di saper collocare i fatti e le vicende in ordine temporale, giungendo, ciascuno, alla costruzione di una linea del tempo personale.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Progetto “uniti si cresce”: grande partecipazione dei docenti ai percorsi formativi

di

Soddisfazione ed apprezzamenti sono stati espressi dai docenti che hanno aderito al percorso di formazione tenuto dall’associazione italiana dislessia, nell’ambito del progetto...

Isola di Capo Rizzuto: inaugurati i nuovi spazi ristrutturati del Centro Ceramidà, sede delle future attività del progetto “Uniti si cresce”

di

In un’atmosfera di grande entusiasmo e partecipazione, sono stati inaugurati il 2 dicembre i locali del Centro Ceramidà, recentemente ristrutturati, che saranno...

Progetto “uniti si cresce”: il metodo metafonologico proposto agli studenti di prima primaria per imparare a leggere e a scrivere

di

La scuola paritaria parrocchiale “Formare educando” di Isola Capo Rizzuto, partner del progetto “Uniti si cresce”, ha scelto di adoperare il metodo...