L’apertura al territorio nei campi estivi di STEM*Lab Piemonte

di

L’estate STEM*Lab prosegue fino a fine luglio anche in Piemonte, grazie al coordinamento del nostro partner Liberitutti scs, nell’IC Aristide Gabelli e nell’IC Leonardo da Vinci di Torino.

Un programma di due intense settimane per ogni scuola, immaginato per coinvolgere i ragazzi e le ragazze delle scuole medie, che hanno subito i maggiori disagi durante la pandemia, in un’esperienza collettiva di esplorazione ed apprendimento.

Le attività vengono svolte in due momenti diversi della giornata. Al mattino un gruppo di educatori/rici ed espert* guidano gli studenti attraverso una serie di attività STEM con il coinvolgimento di supporti tecnologici, come per il Kit LEGO Education WeDo 2.0. Un laboratorio in cui si impara a muovere dei robottini rover che rispondono ai comandi attraverso l’utilizzo di Scratch, un’app su tablet, come nello spazio. Il pomeriggio, invece, è dedicato alle attività sportive grazie alla collaborazione con l’Associazione ASD Centrocampo.

Durante i campi estivi, inoltre, si è scelto di dare maggior spazio alle proposte di apertura della scuola al territorio che, per via delle restrizioni, erano state penalizzate durante i mesi più freddi. Grazie alla collaborazione con Casa Bottega, infatti, progetto che trasforma le serrande abbassate di Barriera di Milano (un quartiere di Torino) in laboratori artistici, i ragazzi e le ragazze del nostro STEM*Lab si sono trasformati in piccoli storyteller per documentare il quartiere, sperimentando un uso creativo dei media audio e video.

Infine, il programma si è concluso con tre gite in altrettanti musei cittadini: alla scoperta del mondo della produzione del caffè presso il Museo Lavazza, in esplorazione del Cosmo con INFINITO il Planetario di Torino Museo dell’Astronomia e dello Spazio e il XKé? Laboratorio della curiosità. Quest’ultima visita, in particolare, svoltasi all’interno della programmazione La Bella Stagione promossa dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, è stata l’occasione per approfondire i 30 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU all’interno del centro per la didattica delle scienze, ancora una volta con l’ausilio di robottini.

STEM*Lab Scoprire Trasmettere Emozionare Motivare è anche questo, uno stimolo a conoscere, ad appassionarsi al mondo che ci circonda, a sperimentare la relazione con gli altri e a crescere insieme. Con queste premesse, ci salutiamo per la pausa estiva e siamo pronti a riprendere con energia un nuovo anno!

Ti potrebbe interessare

Inclusione attraverso le STEM: esperienze a confronto

di

Gli STEM*Lab offrono a tuttə quellə che vi entrano uno spazio inclusivo, dove sentirsi a proprio agio e protagonistə nel processo di...

SCRATCH: un’esperienza inaspettata

di

Quando mi è stato chiesto di imparare a creare videogiochi per progettare delle attività educative all’interno dei nostri STEM*Lab, non avrei scommesso...

Gaming ed Educazione: una nuova strada da percorrere insieme

di

Un articolo di “Kidscreen” di un anno fa fotografava il rapporto tra gioco e minori, fornendo dati misurabili rispetto alle preferenze tra...