Bussole: Orientamento e Famiglie Consapevoli

di

 

Come posso aiutare i miei figli nel loro percorso di scelta? Come possiamo affrontare insieme questo passo senza ansia? Quali sono i punti di forza di mio figlio e come posso valorizzarli? Cosa influenza le decisioni dei ragazzi?

Queste sono alcune delle domande con cui si sono cimentati i genitori della scuola media “Manzoni” di Adria  l’11 Gennaio 2019.  I genitori dei ragazzi di seconda e terza hanno riflettuto insieme, condiviso  ansie e preoccupazioni, ma anche l’entusiasmo di accompagnare i figli nella loro scelta.

Durante l’incontro abbiamo discusso di motivazione allo studio, esplorazione dei punti di forza e degli interessi dei ragazzi, capacità di proiettarsi nel futuro.

Questo primo incontro ha rappresentato per noi un momento in cui  spargere i primi semi di  Scarpe Diem sul territorio.. e questi semini hanno prodotto buoni frutti!

Che cosa è successo dopo?

Dopo questo primo incontro è nato il dialogo e lo scambio con alcuni genitori partecipanti. e successivamente, la richiesta  di alcune mamme di Scardovari di replicare l’incontro nel proprio paese.

Come equipe abbiamo accolto con entusiasmo questo desiderio, che il 20 marzo ci porterà in una delle zone più belle ma anche più remote del Delta. In questo territorio infatti, è presente una comunità molto unita ma allo stesso tempo geograficamente isolata. I genitori coinvolti hanno sottolineato che, a causa della distanza, i ragazzi si trovano spesso in condizioni di isolamento rispetto ad opportunità educative e culturali.  Per arrivare agli istituti superiori impiegano circa un’ora e spesso non sono presenti mezzi pubblici al di fuori degli orari scolastici.

Siamo convinti che uno degli elementi chiave del progetto sia rappresentato dalla possibilità di portare opportunità educative anche in questi territori.

Siamo pronti a portare Bussole a spasso per il Delta. La nostra speranza è poter spargere altri semi per la collaborazione con le persone che vivono il territorio e che rappresentano la voce più autorevole rispetto ai bisogni educativi delle famiglie e dei ragazzi.

Regioni

Ti potrebbe interessare

S-carpe Diem, nel Delta del Po si sperimenta…divertendosi!

di

Ci si è chiesti come iniziare un percorso di relazione con i giovani che possa essere significativo e stimolante. La risposta è...

L’educatore: un viaggiatore nell’umano e per questo viaggiatore nella speranza

di

Il contrasto alla povertà educativa inizia quando noi educatori ci mettiamo in viaggio, lasciando le “sponde sicure” quello che sappiamo per scoprire...

Spazio ai Giovani, per i Giovani

di

Il futuro appartiene ai giovani! Si sente spesso usare questa frase, ma quanto spazio è realmente dato ai giovani per poter costruire...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK