ROMA. UNA MATTINATA A SORPRESA

di

Roma.  Sabato 16 aprile, dalle 10:30 alle 13:00, il Cemea del Mezzogiorno, insieme all’associazione Il Semaforo Blu, e in collaborazione con l’equipe della ludoteca di via Policastro 34, ha organizzato un evento al mercato contadino dell’Agro Romano in via Bufalini, nel quartiere di Torpignattara, uno dei più multietnici della capitale.

Radici di Comunità

Gli spazi all’aperto della parrocchia di San Barnaba, oltre ad ospitare ogni sabato mattina il mercato contadino, sono un punto di ritrovo per numerose famiglie del quartiere nel cuore del V Municipio, famiglie sia italiane che straniere, che si trovano lì non per forza per motivi religiosi: dietro la chiesa ci sono infatti ampi spazi dedicati ai bambini e campi da calcio, aree gioco, in cui durante l’estate si organizzano anche centri ricreativi.

radici di comunità

Per valorizzare il potenziale educativo di questi spazi, è stata fatta la richiesta al Cemea e al progetto Radici di Comunità di organizzare eventi culturali, con proposte di laboratori per bambini, genitori e nonni.

Semaforo blu

Sabato, nonostante fosse il giorno prima di Pasqua, il mercato è stato attraversato da diverse famiglie e circa 30-40 bambini e bambine hanno potuto usufruire delle proposte organizzate: laboratori di costruzione giochi, Laboratorio di disegno, giochi dal mondo e letture animate dall’associazione Il Semaforo Blu.

I partecipanti sono stati davvero contenti di trovare al centro del mercato queste attività gratuite, ci hanno ringraziato tantissimo e i bambini e le bambine hanno avuto modo di trascorrere una mattinata coinvolgente e significativa… Con la promessa di trovarci di nuovo presto insieme!

 

È stata una mattinata di vacanza diversa dalle altre, grazie alla quale le bambine e i bambini hanno potuto riscoprire un modo diverso di giocare, che non usa sofisticate tecnologie, ma sviluppa la creatività e aiuta a riscoprire le relazioni tra bambini e tra generazioni diverse.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Latina. Con il “patto di territorio” si può cambiare la comunità

di

Gaeta, 17 Luglio 2021. Presso la Sala Conferenze dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale nel Castello Angioino, si è svolto l’incontro...

“Tesoro ti dico di no”: le regole sono come un abbraccio

di

di Valentina Arena e Silvia Fabbretti _____________________________________ Perché per un genitore è difficile dire dei “no” ai bambini? Perché l’affetto spinge a...

“Con i piedi a penzoloni”. A Cassino un convegno sulle povertà educative

di

“Con i piedi a penzoloni”: ha un titolo evocativo il convegno che conclude il percorso di formazione realizzato all’interno dei progetti “Radici...