Avvio dell’attività di Sorveglianza e Screening

di

Nei Comuni coinvolti – Pescara, Pineto, Roseto degli Abruzzi e Teramo – e nei punti nascita ospedalieri, sono iniziate questa mattinale le attività della Rete di sorveglianza e screening previste dal Progetto PRIMA.

Lo scorso giovedì 25 Ottobre la Responsabile del Progetto, Dr.ssa Sabrina De Flaviis, e il Centro di Coordinamento – composto dalla Dr.ssa Claudia Paraguai, Dr. Giovanni Francesco Visci, Dr.ssa Federica Fidanza, Dr.ssa Ilary Cichella, Dr.ssa Simona Foschini – nel corso di una riunione operativa si sono confrontati con le assistenti sociali dei Comuni e i referenti dei punti nascita ospedalieri per definire questa prima fase progettuale.

In tale sede sono state infatti presentate le schede di segnalazione, predisposte dal Centro di Coordinamento e valutate da un comitato scientifico, per l’individuazione dei destinatari del progetto: minori in condizione di povertà assoluta e relativa; minori in carico ai servizi sociali delle province di Teramo e Pescara; nuclei famigliari vulnerabili.

L’incontro è servito, inoltre, a stabilire le modalità di condivisione della documentazione e delle informazioni raccolte.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Coronavirus e gravidanza: domande e risposte

di

“LA GRAVIDANZA AL TEMPO DEL CORONAVIRUS”. E’ questo il titolo del Poster informativo promosso dai ginecologi di Sigo e Aogoi e rivolto alle...

U.O.C. di Pediatria Medica, Asl Pescara: misure straordinarie di contenimento Covid-19

di

Sono state pubblicate dalla Asl di Pescara una serie di misure straordinarie di contenimento della diffusione del COVID-19. Nello specifico, l’Unità Operativa...

Avviato il Corso di formazione specifica per gli operatori del Progetto PRIMA

di

Sabato 13 ottobre, in una delle aule formative del Centro Studi Sociali dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, è iniziato il Corso di...