Bambini e mascherine facciali

di

Con la graduale ripresa delle attività e la riduzione dell’isolamento sociale, bisogna concentrarsi sugli strumenti utili per proteggere la comunità dalla diffusione del Coronavirus.

Ci sono infatti persone malate di COVID-19 ma asintomatiche, e dunque capaci di diffondere il virus, che rappresentano un pericolo per tutti gli altri.

Le raccomandazioni che seguono hanno il fine di informare in maniera chiara le famiglie sull’utilizzo delle mascherine da parte dei bambini, considerando le recenti revisioni delle società scientifiche internazionali, come la American Academy of Pediatrics (AAP), il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e recentemente anche l’OMS, che hanno diffuso o sono sul punto di diffondere nuove direttive (https://www.acp.it/).

CHE COS’È E A COSA SERVE UNA MASCHERINA FACCIALE

Una mascherina facciale è una barriera meccanica utile a:

– Ridurre il rischio di contatto con le goccioline (Droplets) che contengono il virus;
– Evitare che le persone affette da coronavirus sia con sintomi evidenti sia ancora senza una sintomatologia marcata e specifica, possano immettere nell’aria dell’ambiente circostante le goccioline contenenti il virus.

QUANDO FAR INDOSSARE LA MASCHERINA AI BAMBINI

I bambini con più di 2 anni possono indossare la mascherina. Per essere protettiva e sicura, la mascherina deve coprire bene naso e bocca e raccordarsi all’orecchio. Prima di indossare la mascherina bisogna lavarsi bene le mani, per almeno 20 secondi.

Non vanno indossate quando si mangia o si beve. Vanno tolte rimuovendo prima il raccordo dietro le orecchie e poi sul davanti.

In casa, se non ci sono malati, le mascherine non sono necessarie, così se un bambino è all’aria aperta a giocare e riesce a mantenere una distanza di almeno 2 metri dagli altri, evitando di toccare superfici toccate dagli altri: in questo caso il bimbo può evitare di indossare la mascherina. La mascherina va indossata invece in luoghi in cui i bambini potrebbero avere difficoltà a rispettare una distanza di sicurezza, come in farmacia, nei negozi o dal dottore.

QUALE MASCHERINA USARE E LE MISURE

Vanno usate le mascherine chirurgiche, ma in assenza o indisponibilità di mascherine monouso è possibile utilizzare delle coperture per il viso di stoffa o in altri materiali che rispettino le più recenti normative. Queste mascherine in stoffa trattengono le goccioline nel caso di una persona infettata e possono essere lavate a mano e igienizzate.

Le misure: per gli adulti le dimensioni di una mascherina sono circa 15cm x 30cm mentre per un bambino sono di 12×25 cm in media. In ogni caso va considerata l’età e bisogna essere sicuri che la mascherina deve aderire bene al volto del piccolo e coprire in sicurezza bocca e naso.

I pediatri raccomandano di non usare mascherine con filtro, a meno che non sia lo specialista a raccomandarlo i casi di malattie croniche o particolari situazioni, e lasciare questi dispositivi al personale sanitario e a chi assiste i malati. Data la difficoltà di reperire le mascherine vanno benissimo quelle chirurgiche o, ancor meglio, quelle per bambini in tessuto o monouso, che hanno anche simpatici disegni e stampe per invogliare i più piccoli ad usarle.

QUANDO NON VA USATA LA MASCHERINA

Le mascherine non vanno indossate nei bambini con meno di 2 anni, se un bambino ha difficoltà respiratorie, se è incapace di rimuovere da solo la mascherina.

COME SI INDOSSA LA MASCHERINA FACCIALE E COME UTILIZZARLA

Vi invitiamo a visitare il sito dell’Ospedale Bambin Gesù e leggere l’articolo “Come indossare la mascherina per prevenire la diffusione del nuovo Coronavirus”, dove vengono descritte ed  illustrate le modalità di utilizzo delle mascherine chirurgiche da parte dei bambini.

http://www.ospedalebambinogesu.it/come-indossare-la-mascherina-per-prevenire-la-diffusione-del-nuovo-coronavirus#.XphW2sgzbIX

 

Fonti:

https://www.acp.it

http://www.ospedalebambinogesu.it

https://www.pianetamamma.it/il-bambino/malattie/come-usare-le-mascherine-sui-bambini.html

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK