GUIDA GALATTICA AL CORONAVIRUS PER GENITORI E INSEGNANTI

di

La cooperativa sociale Cellarius e la Onlus GuardAvanti hanno organizzato degli incontri online per gli insegnanti e i genitori dell’istituto Primo Circolo di Capoterra (CA) sul tema della pandemia e su cosa e come comunicare correttamente con bambini e ragazzi.

Il relatore: Andrea Moi

Psicologo, Formatore, Educatore, Mediatore linguistico e interculturale, Giudice Onorario alla Corte d’Appello di Cagliari sez. minori negli anni 2011/2019. Impegnato sui temi dei minori, della genitorialità e della scuola dal 2004.

Ha collaborato con Provincia di Cagliari, Cooperative Sociali ONLUS e scuole pubbliche/paritarie (infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) del territorio regionale, CSV – Centro di Servizi per il Volontariato, ANTEAS, AFS – Alta Formazione & Sviluppo e GuardAvanti Onlus per il futuro dei bambini.

Impegnato sui temi della formazione degli adulti con agenzie di formazione, organizzazioni e partner privati in funzione di formatore e progettista di formazione. Formato sui temi della formazione a distanza, prestazioni a distanza in campo psicologico, Telepsychology e Telehealth con l’American Psychology Association e sui temi dell’emergenza sanitaria da nuovo coronavirus con EDUISS – Istituto Superiore di Sanità.

I temi trattati

Ai partecipanti sono state fornite informazioni teoriche sulla definizione di Coronavirus, sulle malattie ad esso connesse, la storia del virus e delle pandemie in tempi moderni finalizzati alla diminuzione del carico di incertezza in famiglia legato alla situazione attuale.

A queste sono stati affiancati strumenti di conoscenza, analisi e filtro dell’infodemia, consigli sulla gestione delle informazioni con i ragazzi, strumenti di intelligenza sociale utilizzabili durante l’isolamento con riferimenti ad autoconsapevolezza, empatia ed ascolto attivo e supporto per la ricostruzione delle routine familiari.

Infine, genitori e insegnanti si sono confrontati condividendo riflessioni personali e punti di vista del proprio ruolo educativo.

Questo approccio è stato molto apprezzato dai partecipanti soprattutto per la chiarezza e perché ha offerto spunti, suggerimenti e strumenti educativi concreti da poter sperimentare in questa nuova, difficile, quotidianità.

 

Questi incontri rientrano tra le attività di “Piccoli che Valgono!”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile promosso da Mani Tese insieme ad altri partner.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK