Riconoscersi al buio

di

Non siamo mica sparite! Gli incontri alla Melissa Bassi proseguono e nelle ultime settimane i ragazzi e le ragazze si sono cimentati/e in numerose attività, mantenendo come focus il tema dell’identità.

Il buio rimane per ora un compagno fedele di viaggio.
Al buio, infatti, ci siamo riconosciuti/e, abbiamo provato ad ascoltare il nostro corpo e a rilassarci, ci siamo fidati/e delle indicazioni altrui per raggiungere una meta.
Ma non è tutto: altri compagni di viaggio sono stati la poesia e la creatività.
Abbiamo terminato il lavoro di ciascuno/a sulla propria originalissima carta d’identità, trovando immagini per raccontare l’altezza dei nostri sogni e il peso dei nostri pensieri; ci siamo posti/e domande difficili e le abbiamo trasformate in “cadaveri squisiti” realizzando delle rappresentazioni artistiche su tela.

 

 

In tutto ciò non sono mancati cambi di programma, di umore e dubbi. Per rielaborarli ci siamo affacciati sul tema delle emozioni con un circle time particolare che è sfociato nella realizzazione di meravigliosi calligrammi, nei quali ciascuno/a ha inserito quanto emerso a livello emotivo.
Come sempre l’universo in cui ci immergiamo stando a scuola con i ragazzi e le ragazze è ricchissimo di spunti di riflessione, il tempo sembra non bastare mai, il confronto con i/le prof. è prezioso, e sono gli stessi ragazzi e ragazze a tracciare il filo rosso che collega i nostri incontri.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Organizzare un evento culturale | Laboratorio CCO – Crisi Come Opportunità

di

Lavorare con i ragazzi è davvero la cosa più bella del mondo, lo penso onestamente. Dopo un’ora e mezza, ero stanca e...

Monitorare facendo

di

Riflessioni Dove sta scritto che il monitoraggio debba essere un’operazione, silenziosa relegata ad una scrivania, con fogli da leggere e numeri da...

DAJE UN PO’ – SCUOLA POP – PRIMI TRE INCONTRI AD ARDEA

di

INCONTRO UNO – 20/01/2021 –  durata 2H Il primo incontro del 20 Gennaio si è tenuto nella classe II B dell’Istituto Comprensivo...