Suonando i bambini si accordano e le distanze si accorciano

di

Sono quasi 200 i bambini coinvolti nei laboratori di musica, promossi dal Network Euganeo, dedicati agli alunni di III elementare di Abano. I bambini vengono condotti alla scoperta del ritmo e “suonando assieme si sentono più uniti” assicura Francesca Novella, psicologa e violinista, che, unendo competenza e passione, conduce i laboratori gestiti dalla cooperativa Cosep.

“I bambini sono molto ligi alle regole del distanziamento, cantiamo solo con la mascherina, ma facendo musica assieme le distanze idealmente si accorciano e sono molto contenti” racconta Francesca. In qualche modo con la musica si “accordano” e anche la maestre si sono accorte che con questi laboratori i bambini sono più uniti.

Il segreto è il ritmo che viene insegnato con il corpo battendo mani e piedi, e “attraverso il ritmo i bambini lavorano non solo sugli aspetti musicali, ma organizzano meglio i suoni li comprendono meglio e così viene facilitata anche la scrittura e la lettura” ci spiega Francesca Novella che dai primi di dicembre accompagna i bambini alla scoperta del magico mondo dei suoni.

Regioni

Ti potrebbe interessare

A scuola con l’amico a quattro zampe

di

Non si sono fermati in zona rossa gli incontri tra i bambini e i loro amici a quattro zampe, continuando nel parco...

Squadra che vince si rafforza. Nuovi bambini al doposcuola del Network ad Abano

di

Una classe in più da gennaio al doposcuola per i bambini della Pascoli di Abano promosso del Network Eugano. “L’esigenza c’era e...

Giovani ortolani crescono

di

Da domani al lavoro centinaia di giovani ortolani nelle scuole di Abano e Teolo. Sono 27 le classi delle scuole medie ed...