La comunità educante del quartiere Gallaratese dopo il NEST

di

L’Hub NEST di Milano in questi 3 anni di progetto, sostenuti dall’Impresa Sociale Con i Bambini, ha lasciato dietro di sé una traccia caratterizzata da relazioni e nuovi modi di stare insieme.

Il NEST ha aiutato a individuare i bisogni e le necessità presenti nel quartiere e a fare un’analisi delle offerte presenti sul territorio. Questo lavoro è stato portato avanti anche da tutta la comunità educante, a partire dal lavoro di rete costante con le realtà già conosciute da Mitades APS, radicata sul territorio da 10 anni.

Il NEST con la sua metodologia e con focus rivolto a un target specifico di famiglie e minori 0-6 anni anche in condizione socio-economiche svantaggiate, è riuscito a raggiungere nuove realtà, creando insieme modelli di intervento multidisciplinari e integrati.

Dove mancavano, sono state create proposte ad hoc per rispondere ai bisogni che non trovavano ascolto.

Il lavoro di rete della comunità educante del quartiere Gallaratese ha mostrato la sua forza, soprattutto, nell’ultimo anno. L’emergenza Covid-19 ha creato nuove sfide: sono aumentate le difficoltà socio-economiche e l’isolamento delle famiglie, ancor di più quelle che non possedevano dispositivi elettronici. Ma le realtà territoriali, nonostante la distanza e le difficoltà maggiori da affrontare, sono riuscite a ripensare nuovi interventi per raggiungere le famiglie e rispondere al meglio ai bisogni emersi, lavorando insieme come una grande squadra che si muove verso obiettivi comuni.

Questo quadro mostra come una volta concluso il Progetto NEST, la rete presente rivolta ai bisogni delle famiglie e il collegamento fra le diverse realtà territoriali consolidatesi in questi anni non andranno a diminuire, anzi. Un ruolo fondamentale per continuare a mantenere la rete creatasi in quartiere sarà ricoperto anche dal Progetto QuBì di contrasto alla povertà minorile promosso da Fondazione Cariplo di cui Mitades APS è referente nel quartiere Gallaratese.

Anche con il Settore Educazione del Comune di Milano e con i servizi educativi 0-6 anni, continua il dialogo e la collaborazione costruita nel tempo anche attraverso le sinergie nate con NEST.

Il sentiero già modellato dal NEST non andrà né perso nè dimenticato, anzi, si continuerà a lavorare per una comunità educante ancora più coesa e forte nella presa in carico integrata e attenta ai bisogni degli abitanti e ai bambini del quartiere.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Opportunità aggregative ed educative al Gallaratese

di

I cortili, le piazze e i negozi del centro commerciale rimasti deserti durante il mese di agosto iniziano a riprendere vita. Le...

NEST – Negli hub lettura precoce e musica in fasce

di

Nest si inserisce in contesti che richiedono un’azione educativa di qualità (Nido Educazione Servizi Territorio) e si snoda in 4 città italiane:...

Come sentirsi a casa!

di

Nel mese di settembre, all’Hub Nest Milano, sono ufficialmente iniziati gli inserimenti per il nuovo anno educativo del SEC (Servizio educativo di...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK