L’impegno del Comune di Feltre nei primi due anni di progetto #2

di

Ulteriori iniziate sono state realizzate dal Comune di Feltre nell’ambito del progetto “Luoghi e Nonluoghi” nel corso del 2019 e 2020 per coinvolgere, rafforzare il senso di comunità e accrescere la partecipazione attiva della cittadinanza.

L’iniziativa “Natale a Feltre”, svoltasi a dicembre 2019 e gennaio 2020, ha offerto un ricco calendario di incontri, spettacoli e laboratori creativi per i più piccoli e le famiglie. Grazie al sostegno di Con i Bambini si è potuto raggiungere anche le piccole frazioni cittadine oltre al centro storico.  Appuntamenti gratuiti che hanno previsto al termine un momento conviviale per tutti i bambini con distribuzione di zucchero filato e incontro con la Befana, per favorire il consolidamento delle relazioni interpersonali tra i minori e tra i genitori/accompagnatori, appuntamenti che hanno registrato la presenza di oltre 600 partecipanti.

Nei mesi seguenti con l’emergenza sanitaria sono state annullate tutte le attività in calendario e questo ha determinato un maggiore bisogno di socialità nei bambini. Da qui è nato il primo ciclo di laboratori creativi gratuiti per bambini dai 5 agli 11 anni, “Giochiamo con la storia di Feltre”, svoltosi nel mese di luglio, “una delle primissime attività pensate appositamente per i… bambini dopo il lungo periodo di “chiusura forzata” legata all’emergenza Covid-19”.
La forzata reclusione ha determinato nei bambini un iniziale atteggiamento di autoisolamento e difficoltà a condividere anche verbalmente emozioni e intenzioni con gli altri pari presenti. Lo sforzo educativo delle animatrici, che ha puntato sul favorire la loro apertura e la loro espressione, ha avuto esiti molto positivi: al termine di ogni incontro tutti i bambini – nel rispetto delle diversità di temperamento di ciascuno – sono riusciti a socializzare con gli altri presenti condividendo i propri pensieri e il proprio vissuto.
L’attività manuale e creativa ha contribuito a favorire la loro libera espressione e li ha positivamente stimolati alla scoperta di luoghi e storia del territorio in cui vivono.

La consapevolezza del senso e del valore di oggetti e strutture cittadine, anche rispetto alla storia personale di ognuno, ha stimolato nei bambini senso di appartenenza alla comunità e voglia di stare e fare insieme.



Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK