Legalità e cyberbullismo per i ragazzi dell’Istituto di Via Cornelia 73 a Roma Montespaccato

di

Rispetto delle regole e cyberbullismo sono stati i temi trattati nelle giornate del 3, 4 e 7 giugno presso l’Istituto Comprensivo di Via Cornelia 73 in Roma.

L’avv. Caterina Gambioli, volontaria Anpas Lazio ed operatore dello sportello legale nel progetto LINC, ha incontrato gli alunni di dodici classi interagendo con i minori che nelle tre giornate si sono resi protagonisti di un confronto vivace e dinamico su come affrontare la quotidianità nel rispetto delle regole.

L’uso dei social network diventato imperante soprattutto durante il lockdown ha fatto registrare, nell’ultimo anno, un aumento dei casi di cyberbullismo.

Ed ecco, allora, che i giovani studenti insieme all’avv. Gambioli, esperta in criminologia e scienze forensi, hanno raccontato storie, sensazioni ed analizzato le buone pratiche per contrastare i bulli del web e non cadere nella “rete” di chi si nasconde dietro la tastiera di un computer o di uno smartphone.

Ciascuna lezione si è conclusa con la celebrazione di un processo che ha visto i piccoli studenti interpretare il ruolo di giudici, avvocati, imputati o vittime di cyberbullismo con tanto di sentenza finale

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ciclo di incontri di Formazione sulla rigenerazione degli spazi e la didattica attiva

di

Si sono conclusi ieri i primi 4 incontri formativi del progetto Lavori in Corso per il contrasto della povertà educativa: abbiamo parlato...

Giornata internazionale della gioventù

di

Il progetto Lavori in Corso-adottiamo la città aderisce alla Giornata internazionale della gioventù, istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per...

Conferenza stampa di lancio del progetto “LAVORI IN CORSO-ADOTTIAMO LA CITTA'”

di

Ecco il programma completo della prima conferenza stampa nazionale di presentazione del progetto Lavori in Corso – adottiamo la città – che si...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK