A scuola di vela con Diversamente Marinai

di

In barca a vela con Diversamente Marinai
Quest’anno la ciurma di Diversamente Marinai è approdata a Porto Azzurro e si è dedicata ai ragazzi del locale campo estivo organizzato da L’isola che c’è. Attraverso le attività ludico-didattiche proposte dalle istruttrici e dagli istruttori dell’associazione, prima all’interno della struttura residenziale e successivamente durante le uscite in barca a vela, il piccolo equipaggio ha appreso i primi rudimenti di marineria e di conduzione di una barca a vela.

Leggi di più...

Come sfondo integratore abbiamo utilizzato il mondo avventuroso e coraggioso dei pirati. Abbiamo letto storie fantastiche della letteratura di mare e ci siamo immersi nei racconti di reali fatti storici avvenuti all’Elba secoli fa. Questo lavoro introduttivo ci è servito per costruire, giorno dopo giorno, un clima inclusivo e cooperativo.

Nella descrizione dell’associazione dilettantistico sportiva si legge: “L’idea fondante dell’ASD DM consiste nel credere che le barriere e le sfide – socio-economiche, culturali, fisiche e mentali – possano essere superate grazie ad un approccio esistenziale basato sul coraggio e sulla solidarietà. Diversamente Marinai significa essere convinti che la diversità non sia un limite, bensì uno stimolo e che aprirsi al confronto contribuisca ad incidere profondamente sulla qualità della propria vita. La barca a vela rappresenta un ambiente ideale, in cui ogni “marinaio” si misura con i propri limiti e con quelli degli altri, cercando di affrontarli insieme, mettendo a disposizione le proprie competenze e capacità per realizzare proposte concrete provando a vivere, collaborare, lavorare – e navigare – meglio insieme.”Ed è proprio quello che abbiamo cercato di mettere in pratica quest’estate a Porto Azzurro.

L’associazione, che è partner del progetto, da molti anni ormai si impegna nel favorire la piena integrazione sociale partendo dall’agire quotidiano e didattico degli istruttori, persone che conoscono bene il mare, che sono disabili e non disabili. Anche questa estate le settimane di laboratori ed uscite in mare aperto sono state una preziosa fonte di insegnamenti e di vita in comune particolarmente piacevole. Il mare della nostra isola per qualche giorno è stato il nostro grande maestro, lo abbiamo sperimentato in maniera diretta, insieme.
Luca Agujari
fondatore di Diversamente Marinai

Regioni

Ti potrebbe interessare

Emozioni a merenda, i nostri appuntamenti online

di

Una merenda a base di emozioni: è quella tutta speciale che si è tenuta Giovedì 7 maggio. Dove? Ancora online, su Skype!...

Raccontare con le immagini: laboratorio estivo di videomaking a Marina di Campo

di

Fare video, si sa, è la passione di tanti. Per realizzare un video ben fatto serve almeno un corso. Così abbiamo deciso...

Condividiamo in libertà, per stare vicini anche se distanti

di

L’emergenza sanitaria, ci costringe a casa e sta modificando il nostro sentire, il nostro vivere. Una situazione comune, ma vivere sull’isola rende...