I computer come terapia nel nuovo Polo di comunità

di

I computer come strumento terapeutico e non come mezzo che rovina i giovani. Serviranno a questo i due pc destinati a far nascere un Polo di comunità presso il consultorio Centro per la Famiglia di Lodi.

A breve nella struttura di via Biancardi 23 arriveranno due computer portatili, che serviranno per creare uno spazio di accoglienza e lavoro destinato a bambini e ragazzi. “Serviranno anzitutto per la attività psicoeducative – spiega la dottoressa Minoja – . Vediamo i pc come uno strumento “terapeutico”, perché seguiamo un buon gruppo di adolescenti ogni settimana e capita spesso di utilizzare il computer con loro. Si tratta di uno strumento che ci aiuta ad incontrarli su un livello di comunicazione che conoscono bene”. Insieme ai loro pazienti, gli psicologi del consultorio diretto da Giacinto Bosoni, usano i computer per fare ricerca di testi e canzoni, che poi diventano l’occasione per esprimere e un vissuto emotivo che non riuscirebbero ad esprimere in alto modo. Con il pc, poi, si trovano immagini evocative di stati d’animo. Un modo per aiutare i giovanissimi a spiegare le loro fatiche, a definire meglio i problemi che affrontano.

“Per noi in consultorio questa risorsa ha anche un’altra funzione – aggiunge la psicologa – . Potendo promuovere la diffusione di questo strumento ai fini didattici, vogliamo anche creare un luogo dove le famiglie si incontrano, sperimentano l’uso dei computer, esprimono le difficoltà che incontrano a reperire questo tipo di risorse o a utilizzarle. Ci interessa offrire uno spazio protetto dove i ragazzi possano venire per lo studio o l’approfondimento”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Sonno disturbato? Colpa del cellullare

di

La qualità del sonno nei bambini e negli adolescenti del Lodigiano diminuisce con l’aumentare dell’età e peggiora significativamente a causa dell’utilizzo di...

Arrivano i Poli di comunità! I primi quattro tra pochi giorni

di

Uno a Lodi, due a Codogno e uno alla frazione Lavagna di Comazzo: arrivano i primi Poli di comunità di Im-Patto Digitale,...

Riguarda la diretta di TUTTO TROPPO PRESTO

di

Cogliere i vantaggi dell’interconnessione, stando alla larga dai rischi dell’iperconnessione. Partendo da questa premessa, sono moltissimi gli spunti di riflessione e i...