Due nuovi poli di comunità: la rete si espande

di

Altri due poli di comunità per il Lodigiano, spazi dove i ragazzi possano incontrarsi per usare il computer, con un adulto disponibile a chiarire dubbi e dare consigli.
Le località sono San Rocco al Porto e Casalmaiocco, gli spazi quelli delle biblioteche comunali grazie a un accordo con le amministrazioni. Un passo avanti significativo per combattere il divario digitale.

 

Il Polo di Casalmaiocco si chiama Spazio Cultura 4.0 e si trova nella biblioteca comunale, gestito dalla bibliotecaria e voluto fortemente dal sindaco Marco Vighi.

L’obiettivo di questo spazio è quello di offrire a ragazzi e ragazze della scuola secondaria supporto e strumenti per fare i compiti, realizzare ricerche ed elaborati complessi e sopperire a tutte le necessità tecnologiche anche in chiave professionale.

Il polo è aperto dal martedì al sabato tutte le mattine e due pomeriggi la settimana ovvero il mercoledì e il venerdì. L’area è suddivisa in tre sale e sono stati messi a disposizione dal progetto tre computer portatili.

 

A San Rocco al Porto sono stati destinati sei portatili all’interno dello Spazio 0-17  che si rivolge ai minori.  A frequentarlo sono soprattutto dai ragazzini da 11 ai 14 anni che vivono questo spazio come un centro di aggregazione giovanile. Il polo di comunità è aperto due giorni la settimana lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 17,30 e ci sono in media 34 persone che lo frequentano.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le strategie di Marangi per la Media Education. Riguarda la DIRETTA dell’incontro del 4 ottobre

di

Evitare che i bambini prendano confidenza con lo schermo di uno smartphone prima dei tre anni, no ai tablet personali prima dei...

In crescita le scuole costrette alla Dad: il nostro aiuto alle famiglie

di

Le famiglie devono avere un computer per ogni figlio impegnato con la didattica a distanza, ma non sempre riescono. Con Im-Patto Digitale...

Ragazzi, il benessere dalla danza orientale

di

“Mi è piaciuto un sacco il ballo libero perché mi sono sentita LIBERA da tutto”.  “Mi sono divertito, perché mi piace questo...