Cinque regole da seguire per aiutare i figli con il digitale

di

Ogni genitore oggigiorno si fa la stessa domanda: cosa rischia mio figlio quando usa Internet su computer o smartphone? La risposta non è semplice perché la Rete è una risorsa straordinaria ma può anche nascondere dei rischi. Per evitare problemi, conviene fissare una serie di regole da seguire. Nei corsi promossi da noi, ai genitori vengono segnalate alcune linee guida. Ecco dunque cinque regole che si possono utilizzare.

Fissare un tempo per l’uso degli strumenti digitali, che deve essere al massimo un’ora al giorno fino ai 5 anni, poi può aumentare ma senza mai esagerare. ù

Mai lasciare usare senza supervisione lo strumento al bambino fino a quando ha 12 anni.

Mantenere un dialogo costante con i propri figli e condividere con loro cosa fanno sui social.

Trovare la giusta mediazione tra controllo, monitoraggio e fiducia.

Mai permettere ai ragazzi e soprattutto ai bambini di rimanere da soli nelle loro camere per ore con i cellulari. Ed è fondamentale osservarli sempre.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Contro il digital divide, sotto il segno dell’acqua

di

Arriva il primo sostegno a Im-PATTO Digitale dal mondo economico lodigiano! Ventidue computer e altrettanti monitor, mouse, tastiere sono stati donati da...

Ai bambini in fuga dall’Ucraina un computer per restare uniti

di

Un computer per i bambini ucraini che sono arrivati nel Lodigiano in fuga dalla guerra. Ad offrirlo siamo noi di Im-Patto Digitale....

Dal divario digitale alla cittadinanza onlife. Un incontro il 4 ottobre alle 18 con Michele Marangi

di

Tornano gli incontri on line di Im-Patto Digitale per confrontarsi con esperti dei nuovi media e fornire strumenti utili a educatori, formatori,...