I genitori tornano sui banchi per capire i segreti di Internet e consigliare i figli

di

Due ore di full immersion, per capire meglio come funzionano i computer e i telefonini, che conquistano bambini e ragazzi. Hanno queste caratteristiche i corsi di formazione per i genitori organizzati dalla cooperativa Il Mosaico Servizi all’interno del nostro progetto.

Oltre a fornire computer e connessione ad Internet alle famiglie che altrimenti non potrebbero avere questi strumenti, noi di Im-Patto Digitale vogliamo anche formare tanto i ragazzi quanto i loro genitori sulle tematiche legate al digitale. Un programma di formazione su diversi livelli, che prevede cinque ore di lezione individuale rivolte ai genitori dei ragazzi che ricevono i computer, nel caso in cui mostrino di aver bisogno di dettagli e chiarimenti, ma anche corsi più avanzati, da tenere in gruppo. Dapprima sono previsti una serie di minicorsi destinati alle famiglie coinvolte nel progetto, che verranno realizzati per aumentare le competenze digitali anche degli adulti e non solo dei ragazzi.  In una seconda fase verranno promossi corsi aperti ai genitori che non hanno ricevuto il computer e neppure ne hanno bisogno, ma che si sentono in difficoltà di fronte alle nuove tecnologie e hanno bisogno di capire come affrontarle. Si svolgeranno durante la settimana, potranno essere dal vivo oppure online e saranno gratuiti. Sono previsti un corso base nel quale si tratteranno tematiche come la navigazione in Internet, l’uso delle app, l’utilizzo degli strumenti di comunicazione tra scuola e famiglia, e un corso più avanzato. Nelle lezioni del secondo si parlerà dell’uso costruttivo degli strumenti digitali e dell’uso dei social media. Verranno anche forniti suggerimenti su regole e strategie educative da adottare per evitare rischi e ci si soffermerà sull’utilizzo dei videogiochi. Tutti gli incontri verranno ospitati presso Officine21 in via Salvemini 5 a Lodi.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le strategie di Marangi per la Media Education. Riguarda la DIRETTA dell’incontro del 4 ottobre

di

Evitare che i bambini prendano confidenza con lo schermo di uno smartphone prima dei tre anni, no ai tablet personali prima dei...

Boom di richieste per Im-Patto Digitale: i lodigiani a caccia di nuove tecnologie

di

Una richiesta al giorno nel mese di Febbraio: la fame di tecnologia non si placa nel Lodigiano e a rispondere alle esigenze...

I primi tablet agli studenti lodigiani!

di

Consegna speciale quella avvenuta nei giorni scorsi a Lodi. Dal furgone della cooperativa sociale San Nabore sono stati estratti un tablet, una...