Genitori. A Cosenza riparte la scuola su misura per loro

di

Genitori e figli

Crescere con i figli che crescono. Riparte, a Cosenza, la scuola genitori curata dall’associazione “Tagesmutter – I nidi delle mamme” insieme al Consultorio La Famiglia e alla cooperativa delle donne.

La scuola è realizzata nell’ambito del progetto “Edu-factoring” promosso dalla cooperativa Don Bosco e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

L’edizione 2022 della scuola genitori ritorna ad essere in presenza e sarà caratterizzata da sette incontri che si svolgeranno da marzo a maggio a Cosenza.

Il primo incontro “La relazione pedagogicamente corretta” è in programma sabato 5 marzo, alle 10.30, all’auditorium della scuola Fausto Gullo di via Popilia. Il seminario, rivolto a docenti e genitori delle scuole aderenti al progetto, vedrà la partecipazione di Ezio Aceti, psicologo dell’età evolutiva, Filomena Lanzone, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Gullo e Assunta Morrone, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Mendicino.

Aceti terrà anche la relazione “Crescere con i figli che crescono: quanta pazienza hanno i nostri figli nello stare con noi!” nella stessa giornata, ma alle ore 16, alla Città dei Ragazzi. La struttura di via Panebianco ospiterà tutti gli altri seminari che si svolgeranno alle ore 18.

Venerdì 18 marzo la consulente pedagogica Margherita Fortebraccio affronterà il tema “Mamma, papà, aiutatemi. A volte il mio cervello fa a botte con il mio cuore!”. Il primo aprile è in programma l’incontro “Crescere con la coscienza di far crescere. Rispetto e diritti irrinunciabili” con la partecipazione di Ilaria Summa, avvocato e responsabile del settore penale dell’Unione Nazionale Camere Minorili e di Annacarmela Cardamone, studentessa. Il 22 aprile la psicologa Carla Bonifati si soffermerà sul tema “I conflitti di coppia: drammi o commedie? Stai zitto/a quando parli con me!”. Il 6 maggio, al centro della scuola genitori, ci sarà il rapporto tra famiglia e scuola, ambiti educativi ed alleanza, a cura della psicologa Barbara Marano. L’ultimo appuntamento è previsto il 27 maggio e vedrà il pedagogista Claudio Falbo affrontare il tema “Le regole dell’amore. Genitori forti tra normatività e affetto”.

Tutti i seminari sono gratuiti. Per chi vive fuori dall’area urbana ci sarà la possibilità di seguire online. Qui il link per le iscrizioni: https://bit.ly/330uyfJ. Per informazioni si può scrivere all’indirizzo di posta elettronica edufactoringcs@gmail.com.

Il progetto Edu-factoring coinvolge, a Cosenza, minori tra i 6 i 14 anni con l’intento di individuare, orientare e coltivare i loro talenti attraverso l’utilizzo di strumenti multimediali e digitali. Le azioni non interessano esclusivamente i ragazzi, ma anche le loro famiglie attraverso diverse azioni tra cui la scuola genitori.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ligabue. Mostra Amici animali con sue incisioni a Cosenza

di

Si svolgerà dal 9 marzo all’8 aprile all’Istituto comprensivo Gullo di via Popilia, a Cosenza, la mostra “Amici animali” con le incisioni...

Laboratori 3D gratuiti per minori a Cosenza

di

Prenderanno il via lunedì 15 novembre, alla Città dei Ragazzi di Cosenza, le attività laboratoriali di modellazione e ricostruzione 3D previste dal...

La Cooperativa delle donne per Edu-factoring

di

La Cooperativa delle donne è partner del progetto per tutte le azioni previste e in particolar modo per la gestione e organizzazione...