Non sono un murales. Cosenza aderisce ad evento Acri

di

Il murales realizzato dai piccoli artisti di Edu-factoring

Anche Cosenza ha partecipato all’iniziativa “Non sono un murales – Segni di comunità” che si è svolta lo scorso primo ottobre in tutta Italia promossa da Acri (Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa), in occasione della nona Giornata europea delle fondazioni.

I ragazzi che frequentano il laboratorio d’arte nell’ambito del progetto “Edu-factoring” realizzato, nella città dei Bruzi, dalla Cooperativa Don Bosco (capofila) e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, si sono cimentati con la reinterpretazione di uno stencil creato per l’occasione dallo street artist LDB. I piccoli artisti sono stati seguiti e supportati dall’operatore Gaspare Orrico.

Ma non si tratta solo di murales. La giornata del primo ottobre aveva l’obiettivo di raccontare a tutti le storie che prendono vita negli spazi delle città: storie di riscatto e di creatività, di aggregazione e di solidarietà.  Sono i luoghi in cui, grazie alla “messa in rete” di organizzazioni del Terzo settore e Istituzioni, si realizza l’attività quotidiana delle Fondazioni: attivare le comunità per prendersi cura del territorio, dei giovani e dei soggetti più fragili, innescando percorsi di partecipazione e di solidarietà che aiutino a ripartire nel post Covid, tutti insieme. Così come sta avvenendo alla Città dei Ragazzi grazie al progetto “Edu-factoring” messo in piedi da una rete forte ed eterogenea di cui fanno parte, oltre alla capofila Don Bosco, la Cooperativa delle Donne e TECA Srl, l’Università della Calabria, 3D Research Srl, ALP Formazione & Comunicazione, associazione “Tagesmutter – I nidi delle mamme”, Associazione per la Ricerca Sociale, Konsumer Provincia Cosenza, ResponsabItaly, associazione Sostegno Amico, l’Istituto comprensivo Gullo di Cosenza, l’Istituto comprensivo di Mendicino e Radio CRT.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Povertà educativa e comunità educante. Conferenza a Cosenza

di

Le sfide della povertà educativa e la costruzione della comunità educante. È questo il titolo della conferenza nazionale che si terrà martedì...

Minori. A coltivare i talenti ci prova Edu-Factoring

di

Laboratori di storia dell’arte, realizzazione app, produzione di telegiornali e programmi radiofonici. Sono alcune delle attività, rivolte ai minori tra i 6...

Sport. A scuola per attività di educazione motoria

di

Il movimento e lo sport come momenti educativi, anche a scuola. Parte da questo assunto il laboratorio di attività motorie previsto nell’ambito...