Media Literacy: mettiamola in DAD

di

sul set del video di spiegazione del progetto di Literacy di CostellAzioni

Parli di DAD… E spunta il Professor Julian McDougall della Bournemouth University, figura di riferimento al Centro per l’Eccellenza in Pratiche dei Media. #seguitealmeglio

Con lui abbiamo esplorato le nuove frontiere dell’alfabetizzazione, sempre rigorosamente in chiamata Zoom. Lo sapevate che in inglese il termine alfabetizzazione non si usa quasi più da solo? Ormai la parola Literacy è diventata come un prefisso: se non le attacchi qualcos’altro le manca un pezzo fondamentale! Viene fuori che di alfabetizzazione ce n’è più di una, e quella che conosciamo noi, per imparare a leggere e a scrivere, è solo una delle tante. Magari molto importante, sicuramente quella più classica, ma tutte le altre?

Oggi si parla di alfabetizzazione all’uso dei media, alla tecnologia, alla comprensione delle immagini, delle informazioni, e chi più ne ha più ne metta.

Insomma, avete capito: ci si è aperto un mondo

Abbiamo registrato un video per condividere con le scuole le nostre scoperte e parlare delle forme che assumerà questa sfida alla povertà educativa, al meglio delle nostre competenze. #profilomigliore

Il video è stato condiviso e… dai feedback entusiasti che abbiamo ricevuto, credo si possa dire che la partenza con le scuole si prevede all’insegna di una collaborazione affiatata (mettendo al bando la scaramanzia) e che la didattica a distanza non ci spaventa: con tutta la media literacy che abbiamo già fatto, le idee non ci mancano.

Curiosi di vedere il video? Ecco il link:

https://www.facebook.com/CostellAzioni.progetto.sociale/videos/2743819705877949

E voi? Come ve la state cavando con la DAD? Cercate una foto del professor McDougall, vi sentirete subito meglio. Garantito.

Eleonora – Equipe Literacy

Regioni

Ti potrebbe interessare

CostellAzioni un Diario di Bordo in positivo

di

Come ogni buon navigatore facciamo il punto e lo segniamo sul nostro diario di bordo. Perché non condividerlo? Nei film quando si...

Riflettori e riflessioni per nuove rotte tra le CostellAzioni

di

“Le costellazioni in natura non esistono, ma sono gli uomini che le tracciano tra le stelle”… questa è la premessa a cui...

Tra sogni e responsabilità: Cerialdo incontra CostellAzioni

di

“Ciò che io mi sono portata a casa è stato partecipazione, ascolto, coinvolgimento, conoscenza, dialogo, sogni e responsabilità.”: sono le parole dell’educatrice...