Percorsi con i bambini

Domenica al museo con Arteteca

di

Domenica al museo insieme ad Arteteca. La ludoteca museale di Santa Maria Capua Vetere è stata una delle attività protagoniste della prima domenica del mese, in cui il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha aperto gratuitamente le porte dei musei ai cittadini ed anche ai turisti. Una domenica in cui i tanti visitatori hanno potuto immergersi nella storia dell’Antica Capua, tra le gesta di Annibale e di Spartaco.

Domenica con visita e percorso guidato

L’ingresso al sito ha permesso la visita all’intero circuito archeologico dell’Antica Capua. Eventualmente fruibile anche all’interno di un percorso guidato, a cura del consorzio Arte’m net. Tutti gli appassionati hanno potuto anche visitare la mostra “Annibale a Capua”, prorogata fino al 20 novembre 2018. La ludoteca, insieme all’elefantino Surus, ha accolto, non solo i bambini iscritti ma anche tutti quelli che hanno partecipato a questa “Domenica al museo”. Tra le attività dedicate al pubblico, c’è stata la riscoperta della statua della Nike di Capua. Quest’ultima insieme agli altri reperti, ha raggiunto l’obiettivo di avvicinare i giovanissimi all’arte e permettere anche ai genitori di potersi riappropriare di essa.

La duplice valenza di Arteteca

In questa giornata, la ludoteca museale ha dimostrato la sua duplice valenza sulla fruizione di un sito storico-artistico. Da un lato infatti, i bambini molto piccoli, dai 3 ai 6 anni, hanno la possibilità di avvicinarsi a contenuti importanti e stimolanti. Dall’altro, i genitori, potendo contare su un servizio educativo e di cura rivolto ai propri figli, riescono a partecipare ad attività divulgative che un circuito archeologico, come quello dell’Antica Capua, organizza per residenti e visitatori. Arteteca si propone quindi di diventare una vera e propria buona prassi in grado di contrastare la povertà educativa minorile e, al contempo, attivare o potenziare circuiti di economia della cultura che sostengano il progetto sul medio-lungo periodo, integrando l’azione di altre agenzie componenti la comunità educante come, scuola, famiglia, istituzioni museali.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK