Arteteca: tanti auguri

di

Arteteca: tanti auguri. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP) in programma sabato 21 e domenica 22 settembre, la ludoteca del Museo Archeologico dell’Antica Capua (MAAC), a Santa Maria Capua Vetere, festeggia il suo primo anno di attività. Un legame particolare quello tra Arteteca e le GEP. La ludoteca del MAAC, un anno fa, fu inaugurata proprio in corrispondenza di queste giornate.

Tante attività

Tante le attività organizzate in ludoteca per le famiglie e i bimbi che decideranno di partecipare. I piccoli visitatori saranno protagonisti di laboratori e di una caccia al tesoro. Utilizzando una pianta-labirinto e con l’aggiunta di nuovi indizi impareranno a individuare e riconoscere vari reperti. Entreranno nella storia componendo messaggi da trasmettere ai personaggi del mito. Teseo, il Minotauro, Mitra e il Toro bianco. Le attività, articolate negli spazi della mostra, della ludoteca e del piazzale, saranno seguite dalle operatrici del progetto Arteteca. Alla fine i bambini faranno merenda insieme.

Iscrizioni aperte

Sarà l’occasione anche per potersi iscrivere gratuitamente al secondo anno di attività della ludoteca di Santa Maria Capua Vetere. Non solo Arteteca ma anche tanto altro nelle GEP organizzate dal Museo Archeologico dell’Antica Capua.

L’Anfiteatro campano ospiterà le Spartachiadi

Una manifestazione che presenta sport da combattimento, sfide ed esibizioni, in particolare di lotta greco-romana con simulazioni dei giochi gladiatori. L’evento, con carattere di esclusività, è l’unico che si svolge in Italia con queste caratteristiche. E’ organizzato in collaborazione con il Comitato regionale Campania del CONI. D’intesa con le Federazioni e le Società Sportive.

L’Archeotreno Campania

Per l’occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 22 settembre l’Archeotreno Campania, il treno storico della Fondazione FS Italiane, farà tappa a Santa Maria Capua Vetere. I turisti viaggeranno a bordo di una locomotiva elettrica d’epoca e carrozze degli anni ’30. Al Museo archeologico dell’antica Capua e Mitreo il mistero di Mitra e dei culti orientali viene raccontato nella mostra Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente ed è svelato attraverso speciali visite immersive. Videoinstallazioni, sonorizzazioni, suggestivi apparati scenografici e multimediali accompagneranno il visitatore all’interno di un Mitreo virtuale, evocando rituali e cerimonie del percorso d’iniziazione cui era sottoposto l’adepto per giungere alla purificazione e alla salvezza dell’anima.

Le divinità di Capua, il sacro in mille volti

Nella serata di sabato 21 settembre, si svolgerà lo spettacolo, a cura di Progetto Sophia, dedicato a “Le divinità di Capua, il sacro in mille volti”. Un inedito viaggio della memoria alla riscoperta delle antiche divinità capuane, offrendo al pubblico un’esperienza sensoriale unica.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK