Diario di Un Villaggio in ogni Casa | 16- 20 marzo 2020

di

Questa prima settimana di “Un Villaggio in ogni Casa” – la nostra iniziativa “al tempo del Coronavirus – ci accompagna a Torino, Genova, Siracusa, Policoro e Cervinara.

Ecco il diario delle proposte di educatori e genitori!

Un Villaggio per Crescere Torino

“Io vorrei dare a tutte le madri un consiglio semplicissimo: lasciate dunque che i vostri bambini, anche piccoli, si lavino, si svestano da soli, lasciateli mangiare da soli con tutto il loro comodo!” da “I bambini in famiglia” Maria Montessori

Tempo ne abbiamo, lasciamo che i bambini e le bambine, anche piccolissimi, si prendano il loro tempo per “fare da soli”, con l’aiuto e non in sostituzione, tempo ne abbiamo.

 

Mamma Elena e la piccola Glenda consigliano: il gloop

Avete mai provato il gloop?!

In una teglia non tanto grande mescolate 1 tazza di amido di mais e mezza tazza di acqua: il composto si distenderà sul fondo della teglia e sembrerà liquido.

Ma se ci mettete le mani…. non lo sveliamo!

Vi diamo solo qualche indizio: il gloop è un materiale da manipolare, in cui immergere le mani o materiale di altro tipo, Elena e Glenda hanno usato pasta e nocciole. Potete provare a tagliarlo con il coltello e muoverlo con il cucchiaio. Se avete del colorante alimentare, oppure una tisana molto colorata (es. al karkade) potete farlo in diverse tinte!

 

Un Villaggio per Crescere Genova

Mamma Alice e Filippo consigliano: pop corn come boccioli di fiori

Cartoncini colorati – oppure pennarelli e matite – per fare il nostro albero e poi pop corn come fossero fiori pronti a sbocciare! Un’attività che allena la manualità fine, il senso dello spazio e le geometrie.

 

Un Villaggio per Crescere Siracusa

Giusi, educatrice al Villaggio per Crescere ha fatto questo video per piccoli e grandi. Un’idea per la festa del papà, e non solo!

Un Villaggio per Crescere Cervinara

Alessandro dal Villaggio per Crescere di Cervinara ci accompagna di casa in casa. Come? Con un viaggio, fatto grazie all’aiuto di Alessandro Sanna e del suo “Una casa, la mia casa” Corraini Edizioni.

“Casa” è una parola, di quattro lettere, che diciamo spesso in questi giorni. “Casa” è un disegno, di quattro linee, tra i primi che proviamo a fare. “Casa” è un luogo, che racconta infinite storie.

Un Villaggio per Crescere Policoro

In questi giorni fantasia e immaginazione di piccoli e grandi, vanno al trotto e al galoppo!

E così che un sasso può diventare una macchinina, una casa, una torta e perfino il tricolore, che ci abbraccia e ci ricorda che #andràtuttobene

Ti potrebbe interessare

A San Cipriano il Villaggio incontra il personale dei poli consultoriali della provincia grazie alla rete con “Chiedilo alla Luna”

di

In un territorio sono presenti tante e differenti realtà che collaborano e si intrecciano, per costruire la rete del Villaggio. Oggi siamo...

Il Villaggio di Genova in erasmus a Trieste!

di

Il nostro progetto è fatto di tante storie. Ci sono quelle delle bambine e dei bambini, delle mamme, dei papà, delle nonne…...

Genova riparte dalle bambine e dai bambini

di

Dopo il disastro legato al crollo del ponte Morandi, la Val Polcevera riparte dai bambini e dalle famiglie. Ieri, lunedì 17 settembre nella...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK