Un villaggio per crescere a Cervinara.

di

Cervinara nasce su un confine immaginario, tra l’Irpinia e il Sannio. Ha le spalle coperte dai monti del Partenio, che dialogano con il loro dirimpettaio, il solitario Taburno. Le montagne disegnano l’orizzonte della Valle Caudina, l’occhio solo raramente si può spingere più in là delle creste.

Il “villaggio” nascerà proprio in questa terra di frontiera, una terra di mezzo divisa a forza dagli uomini ma che ancora oggi riesce ad esprimere un’identità solo ingiallita dal tempo. Il nostro presidio vuole cogliere il genius loci caudino che non mai ha lasciato questa terra. Tre anni fa, grazie a Condividiamo, la nostra associazione, abbiamo inaugurato la “Fabbrica delle Parole” la prima biblioteca per l’infanzia nelle provincie di Avellino e Benevento, un luogo di civiltà che ogni giorno, tutti i giorni, accoglie bambini e famiglie. A noi piace definirlo generatore automatico di futuro. L’esperienza della biblioteca ha caratterizzato molto le attività dell’associazione. La “Fabbrica delle Parole” ospita un Punto Lettura NpL, ma è anche il laboratorio di attività artistiche che coinvolgono i bambini con esercizi creativi sempre nuovi. La biblioteca si regge sullo sforzo del volontariato, potendo contare anche sul Servizio Civile Nazionale. Gli spazi, la storia, la tenacia dei nostri volontari, la passione e il nostro patrimonio umano li metteremo a disposizione del “Villaggio per Crescere”, su cui ha voluto investire Con i Bambini. Mentre scriviamo, il Villaggio si fa bello.
Ci prepariamo all’inaugurazione e alla programmazione per una partenza sprint. Le attività che proporremo vanno dalla lettura condivisa all’esperienza musicale, il gioco, l’espressione artistica e un piccolo orto civico. Faremo nostro il grande partenariato che ci lega da nord a sud, dal CSB, triestino capofila, fino alla rete campana , forza inesauribile del nostro lavoro. Insomma, il bianco delle pareti sta asciugando, il nostro angolo di terra fertile è pronto per la semina, il nostro patrimonio librario tirato a lucido e la nascita di un villaggio già corre di bocca in bocca. Se per crescere un bambino ci vuole un villaggio siamo intenzionati a costruire il più bello dei villaggi. Il centro di una comunità educante coesa e capace di garantire uno sviluppo cognitivo e relazionale dei piccoli e rafforzare le competenze genitoriali dei grandi.

Presto le porte del Villaggio di Cervinara si spalancheranno!

Regioni

Ti potrebbe interessare

Tempere, libri, legnetti e pasta di sale sono molto meglio dei telefonini

di

«All’inizio forse abbiamo sbagliato, sì. Glieli abbiamo concessi troppo liberamente e, quando provavamo a toglierglieli, i bambini si opponevano con forza, diventando...

Un tempo prezioso

di

Il motto che al Centro per la Salute del Bambino usiamo da tempo è che “se cambia l’inizio della storia cambia tutta...

Diario di Un Villaggio in ogni Casa | 30 marzo – 3 aprile

di

Terza settimana di case che diventano villaggi, ecco quello che abbiamo fatto! Le educatrici del Villaggio di Torino hanno indetto un concorso...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK