Un Villaggio per Crescere spalanca le sue porte a Napoli per coltivare e condividere creatività e bellezza

di

Un Villaggio per Crescere giunge a Pianura, quartiere periferico di Napoli, per continuare la sua opera di divulgazione e di coinvolgimento educativo e sociale. Uno spazio educativo, dedicato ai bambini da 0 a 6 anni e alle loro famiglie, a cui accedere gratuitamente, per vivere momenti di condivisione legati alla lettura dialogica, al gioco empatico, all’arte pittorica, alla coltivazione dell’orto, all’ascolto e alla musica, per “prendersi cura” di sé e dell’altro. Per crescere insieme in un villaggio, fatto di genitori e bambini, operatori ed insegnanti, uniti da un unico comune denominatore: il bisogno di creare una rete umana di creatività, educazione e motivazione formativa per sostenere lo sviluppo psico-fisico, emotivo, cognitivo e relazionale di ogni singolo bambino, cittadino del domani, offrendo un sostegno concreto e tangibile alle famiglie.

Il 10 gennaio alle ore 10:00, Napoli inaugura il presidio di Un Villaggio per Crescere presso la sede di Via Comunale Napoli n. 101 dell’Istituto Comprensivo Don Giustino Russolillo con la partecipazione delle Istituzioni Comunali e dei cittadini, delle Associazioni partner del progetto nell’area campana, degli educatori e degli operatori coinvolti, per illustrarne le finalità e le caratteristiche.

A Napoli il progetto nasce in collaborazione con La Locomotiva, Cooperativa Sociale Onlus che fornisce servizi socio-educativi, con Fondazione POLIS, per le specifiche azioni di sistema e operative a supporto dell’interesse collettivo in termini di promozione della legalità e tutela delle vittime della criminalità, e con la Rete Nati per Leggere Campania, coordinamento regionale del Programma di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus.

Il Villaggio di Napoli fonda la sua mission sulla condivisione di idee, competenze ed esperienze per costruire una comunità educante che senta di essere essa stessa “villaggio”, nel senso profondo del termine.

Il territorio di Pianura a cui Un Villaggio per Crescere apre le porte è caratterizzato da molteplici problematiche tipiche delle zone periferiche, quali la disoccupazione, il degrado ambientale ed urbanistico, l’illegalità, l’abusivismo. Ed è proprio in luoghi così complessi che si avverte la necessità di offrire ai bambini una prospettiva di vita diversa, in cui siano la creatività, l’educazione, la bellezza di ogni forma d’arte, il credere nella forza del cambiamento – attraverso la partecipazione attiva di ognuno e di tutta la comunità – la spinta propulsiva per abbattere le mura dell’indifferenza e dell’immobilismo.

Si parte dall’infanzia, dai primi istanti di vita del bambino perché, ancor prima della parola, il bambino sente e percepisce ciò che lo circonda. Si parte dalle famiglie che hanno bisogno di una strada da seguire e di persone competenti che mostrino loro come comunicare e relazionarsi al meglio con i propri figli.

I bambini e le famiglie saranno coinvolti tutti i giorni, in orari sia mattutini sia pomeridiani, per venire incontro alle diverse esigenze più differenziate. L’offerta sarà articolata per le fasce d’età 0-3 anni e 3-6 anni e prevederà attività di lettura, gioco emotivo, pittura, orto didattico e musica.

Ti potrebbe interessare

A Pianura il Villaggio costruisce ponti

di

«Cos’è il Villaggio? È il motivo che ci spinge a restare. Il nostro quartiere è spoglio, vuoto, mentre il Villaggio è ricco....

Diario di Un Villaggio in ogni Casa | 4-8 maggio

di

Un Villaggio per Crescere Genova Al Villaggio di Genova la primavera è esplosa e i fiori crescono colorati e suggestivi anche nelle...

A Siracusa il Villaggio è quella spinta in più per la comunità

di

Per quasi sedici anni Barbara ha fatto la maestra in un asilo nido nel quartiere Mazzarona di Siracusa, dove da dicembre ha...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK