ALL’IC MONDA-VOLPI DI CISTERNA DI LATINA UNO SPORTELLO DI ASCOLTO E CORSI DI ITALIANO L2

di

Partirà il 17 Ottobre lo sportello di ascolto psicologico nell’Istituto comprensivo Dante Monda – Alfonso Volpi di Cisterna di Latina organizzato dalla dottoressa Ileana Pernice, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale dell’età evolutiva in collaborazione con Caritas Diocesana e con la scuola stessa nell’ambito del progetto contro la povertà educativa Tutti a scuola.

«Lo sportello di ascolto è pensato come azione importante per combattere la dispersione scolastica», spiega la professoressa Rita Marcelli, referente del progetto. «Abbiamo alunni che hanno bisogno di essere supportati nella gestione delle emozioni, della rabbia, nella difficoltà di espressione del loro carico emozionale. E alunni che dimostrano il bisogno di essere ascoltati, perché possono vivere una mancanza di dialogo in famiglia. In più ci sono ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e ragazzi  con bisogni educativi speciali che hanno necessità di un supporto in questo senso».

Lo sportello di ascolto psicologico è rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado e ai docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado: con cadenza quindicinale sarà attivo da giovedì 17 Ottobre e per tutta la durata dell’anno scolastico, fino alla fine di Maggio 2019, dalle 8 alle 10 del mattino.

Ma lo sportello si rivolge anche a genitori: a loro sono dedicati gli incontri organizzati a partire da giovedì 24 ottobre con cadenza mensile dalle 16.30 alle 18.30.

«Nella scuola secondaria di primo grado», continua la professoressa Marcelli, «per fissare gli appuntamenti i ragazzi possono fare riferimento a me, mentre nella scuola primaria sono le funzioni strumentali che si occupano dell’area alunni a prendere contatti con lo sportello. L’adesione è già molto alta: i ragazzi stanno rispondendo bene – non sono nuovi a questo tipo di progetto – . Ma abbiamo una buona risposta anche da parte delle famiglie e dei docenti, perché quando ci sono alunni con cui non riusciamo ad interfacciarci chiediamo consiglio alla dottoressa Pernice».

Per maggiori informazioni e per il calendario completo è possibile visitare il sito della scuola.

Partirà, invece, a novembre, in collaborazione con l’associazione Percorsi, un corso di Italiano L2 rivolto ad alunni stranieri che hanno bisogno di un supporto specifico nell’apprendimento della lingua italiana. Dopo i buoni risultati raggiunti già lo scorso anno, il corso di Italiano L2 da novembre durerà fino a Giugno prossimo.

«Il corso di Italiano L2», conclude Marcelli, «è molto importante: si rivolgerà a ragazzi dai 10 ai 14 anni, di origini filippine, indiane, russe, congolesi e pakistane».

 

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK