PAROLE ED EMOZIONI : le attività online con gli studenti dell’IC Marassi

di

Durante il lockdown abbiamo convertito le attività con i ragazzi della III D dell’Istituto Comprensivo di Marassi in una serie di laboratori online realizzati sulla piattaforma Google Meet della scuola, in cui sono stati trattati temi quali obiettivi e scelte degli studenti, in relazione al loro prossimo passaggio alla scuola secondaria di secondo grado.

Abbiamo ascoltato i ragazzi rispetto ai momenti vissuti a casa e raccolto le loro voci ed impressioni. Il lavoro si è svolto a piccoli gruppi e ciò è risultato molto funzionale per dar spazio ed ascolto ad ognuno. Le seguenti “nuvole di parole” riassumono quanto hanno raccontato i giovani protagonisti.

Gli studenti hanno parlato della paura vissuta per il Covid-19, dell’ansia per i propri cari, ma anche del desiderio di uscire e delle attività che in quel periodo di chiusura forzata hanno potuto sperimentare, ad esempio la musica, i videogiochi, le chiamate con gli amici. Alcuni hanno riscoperto i giochi di qualche anno fa, dedicato più tempo ai genitori e ai fratelli, altri hanno scelto di riposarsi, altri ancora hanno imparato a cucinare, da soli o coi propri parenti.

Noia, stanchezza, rabbia, agitazione, sono solo alcune delle sensazioni e delle emozioni emerse. Il lavoro online non ha sostituito quella relazione educativa che si spera di poter presto recuperare in presenza, ma ci ha permesso di stabilire egualmente delle connessioni positive e di far capire ai ragazzi che il senso del progetto non è mai venuto meno.

a cura di Maddalena Bartolini, Nicoletta Vaccamorta, Marco Vagnozzi (Ceis Genova)

Regioni

Ti potrebbe interessare

VIVERE CON FILOSOFIA

di

I ragazzi fanno un uso troppo piatto della lingua, hanno un lessico limitato e scarsa dimestichezza con l’uso della lingua come strumento...

JUKEBOX FILOSOFICO: incontro con Maurizio Ferraris

di

Lo scorso anno il laboratorio di filosofia con i ragazzi dell’IC Teglia si era chiuso con la premiazione degli elaborati valutati da...

Professionale? Sì!

di

Gli istituti professionali sono scuole di serie B? No è la risposta unanime. Eppure gli studenti che li frequentano hanno sentito la...