Infanzia: Radice della comunità. Un evento per giocare e per riflettere

di

Si terrà sabato 21 maggio uno degli eventi finali del Progetto “Radici di Comunità”. Organizzato dall’associazione Con_tatto, l’evento ha un titolo che richiama l’idea di fondo del progetto: “Infanzia: radice della comunità” e si svolge alle alle 10:00 alle 13:00 al Parco San Giacomo a Nettuno e dalle 16:00 alle 19:00 a Piazza Lavinia a Anzio, saranno proposte attività per bambini e ragazzi,  che verranno svolte insieme ad altre associazioni del territorio. È previsto, inoltre, un confronto aperto con le famiglie e le istituzioni del territorio, sui temi educativi legati all’infanzia

Il progetto “Radici di Comunità”, svoltosi in questi quattro anni nel distretto Anzio-Nettuno, ha coinvolto in particolare l’utenza dell’IC Nettuno 1 e dell’IC Anzio III, grazie al finanziamento dalla fondazione Con i bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ed è stato realizzato in coprogettazione con vari partner e con capofila il CEMEA del Mezzogiorno.

È stato un’importante occasione sul nostro territorio, per aiutare i bambini e i ragazzi a scoprire le proprie capacità e potenzialità, dando loro strumenti e fiducia per crescere e sostenere i genitori nel difficile compito di educare e crescere insieme ai propri figli.

Per rispondere al problema della povertà educativa occorre rimettere in gioco e costruire un’alleanza tra tutti i soggetti della comunità, che restituisca ad ognuno il valore educativo e culturale della propria presenza. Pertanto, il nostro obiettivo è costruire e qualificare una comunità educante attiva ed efficace sul nostro territorio e prevedere in futuro un fare condiviso e aperto alla partecipazione di tutti gli attori locali (associazioni, scuole, istituzioni, asl, ecc.), mettendo al primo posto bambini, ragazzi e le loro famiglie, rendendoli protagonisti attivi del loro futuro e di quello della comunità.

Siamo certi di poter contribuire, tutti insieme, in maniera attiva al contrasto della povertà educativa, valorizzando l’infanzia come base di un futuro migliore per i giovani del nostro territorio.

Regioni

Ti potrebbe interessare

PERCHÈ DOBBIAMO RIVENDICARE UN RUOLO POLITICO

di

I progetti “Radici di Comunità” e “Tutti a scuola” volgono al termine, ed è dunque arrivato quel momento in cui ci si...

Il Comitato locale integrato, strumento per costruire comunità

di

Radici di Comunità non è solo un insieme di attività – laboratori per i ragazzi, percorsi con i genitori, incontri di sensibilizzazione...

Un Comitato Locale Integrato per costruire comunità educante

di

  Si chiamano Nuova Latina e Nascosa, ma sono meglio conosciuti come Q4 e Q5. Sono due quartieri di Latina, popolati di...