La Comunità Educante di Corviale ci invita a ripensare il community organizing 2/2

di

LA FIRMA DELL’ACCORDO TRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
PER LA PROMOZIONE DI PRATICHE EDUCATIVE E LA PREVENZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

La Passeggiata di Quartiere del 13 dicembre ha rappresentato il primo punto di caduta del percorso che, da giugno ad oggi, ha portato alla costituzione del Tavolo Istituzionale per l’Infanzia e l’Adolescenza all’interno del Municipio XI. Grazie alla collaborazione con l’Assessora alle Politiche Sociali Giulia Fainella e l’Assessora alle Politiche Scolastiche Claudia Bruschi, abbiamo portato il community organizing nelle istituzioni locali, per provare a rispondere al senso di impotenza che spesso deriva dal non riuscire ad andare oltre il proprio ambito di intervento nell’affrontare i problemi legati alla povertà educativa.

La sfida è stata proprio quella di ripensare il community organizing sulla base di quanto ci restituiva l’ascolto del territorio, introducendo degli elementi di novità che hanno reso unico il percorso intrapreso a Corviale. Se, normalmente, si parte dall’organizzare i cittadini comuni passando per le cosiddette “organizzazioni àncora” (associazioni, scuole, parrocchie, comitati di quartiere), per poi arrivare al confronto con le istituzioni e alla presentazione di richieste specifiche, qui abbiamo contribuito ad organizzare le istituzioni per far sì che comunicassero più efficacemente tra di loro e avessero un rapporto più diretto con i cittadini.

Al Tavolo Istituzionale hanno aderito: la Direzione Socio-Educativa del Municipio XI, il Servizio di Tutela della Salute Mentale e Riabilitazione in Età Evolutiva e l’Unità Operativa Complessa Cure Primarie e Tutela della Salute della Coppia del Distretto Sanitario Municipio XI ASL Roma 3, la Questura di Roma, il Gruppo XI “Marconi” della Polizia Locale di Roma Capitale, il Centro di Formazione Professionale 
“Nicoletta Campanella”, l’Istituto Comprensivo Statale “Antonio Gramsci” e l’Istituto Comprensivo Statale “Fratelli Cervi”.

I rappresentanti di questi enti si sono riuniti il 14 dicembre presso la Sede del Municipio XI, a Villa Bonelli, per firmare un Accordo per la promozione di pratiche educative e la prevenzione della dispersione scolastica nei territori di Corviale e Trullo.
La nostra Associazione ha partecipato all’evento raccontando al Presidente Gianluca Lanzi il lavoro svolto e gli obiettivi futuri.

Dopo il saluto dei rappresentanti del Municipio, c’è stato un momento di condivisione tra i membri del Tavolo. La dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci”, Dott.ssa Laura Fioretti, ha sottolineato l’importanza del percorso intrapreso rispetto al senso di disorientamento che aveva caratterizzato i primi mesi del suo mandato, mentre il Dottor Massimo Fanelli e il Dottor Michele Peloso, rappresentanti rispettivamente della Polizia Locale e della Polizia di Stato, hanno insistito sul carattere preventivo dell’Accordo, che di fatto aiuta le Forze dell’Ordine a evitare interventi punitivi quando ormai è troppo tardi.
La Dott.ssa Maria Cristina Rencricca del Consultorio ha raccontato la sinergia che è nata tra i vari enti rispetto all’ideazione di nuovi programmi formativi, mentre il Dottor Federico Ciancio ha evidenziato l’unicità dell’Accordo nell’aver dato priorità al Centro di Formazione Professionale “Nicoletta Campanella”, a dimostrazione di una particolare sensibilità per le dinamiche che caratterizzano il territorio di Corviale in termini di offerta formativa e opportunità di lavoro per i giovani.

Dopo le firme e le foto di rito, ci siamo salutati con l’impegno di portare avanti il lavoro con azioni concrete e utili per la comunità educante di Corviale e del Trullo: sono in cantiere un percorso di formazione tra i membri del Tavolo Istituzionale, per favorire uno scambio di competenze e rendere più efficaci i rispettivi interventi, e incontri aperti ai docenti e alle famiglie per fornire loro strumenti e rafforzare la collaborazione tra la società civile e le istituzioni locali.

Un progetto di:
Co2 Crisis Opportunity Onlus, Associazione Community Organizing Onlus, Associazione Spazio x Roma, Interazione Urbane, CalcioSociale, Scuola Pop Tor San Lorenzo, Eutropian, Cooperativa Ulis

Regioni

Ti potrebbe interessare

L’importanza del monitoraggio

di

Ci (Ri) siamo! Ieri sono partiti i laboratori di educazione all’imprenditorialità nelle scuole di Tor Bella Monaca, portati avanti da Spazio X...

Tor più Bella e Interazioni Urbane

di

ll 29 settembre 2020 siamo andati a conoscere da vicino Tor più Bella e il territorio in cui opera, Tor Bella Monaca...

Spazio x Roma – Ascolto

di

Spazio per Roma è un’organizzazione che si dedica alla promozione del cambiamento attraverso mezzi attivi dedicata alla Capitale. Il suo progetto Lead...