Confronto di modelli, metodologie e percorsi per il successo formativo

di

Nella società della conoscenza qual è quella attuale il successo formativo coincide con la formazione di un cittadino capace di realizzare se stesso e di contribuire al benessere collettivo.

I docenti, i dirigenti scolastici e gli operatori presenti al Convegno nazionale organizzato dal progetto Oltre i Confini hanno presentato le loro esperienze più significative.

Tutte le esperienze raccontano di risultati raggiunti nel momento in cui si è lasciata la strada della routine e si è provato ad andare oltre sperimentando nuove soluzioni.
Le molte esperienze raccontano che l’importante è la creazione e la condivisione all’interno della comunità educante di “una volontà condivisa” di riconoscere il proble

ma e di agire di conseguenza ciascuno nei propri ambiti di lavoro.
Ciascuno può mettere in campo attività, iniziative, metodologie che possano fare dell’intera scuola un contesto di apprendimento in grado di valorizzare il “talento” di ciascuno studente.
Questo comporta l’assunzione di una responsabilità collettiva e individuale. Emerge così una sorta di “visione ecologica” del problema: l’insieme dei vari interventi possono entrare in sinergia e produrre risultati significativi a livello di istituto e nel percorso verticale.

La prof.ssa Adriana Parlatini ci racconta la discussione

Regioni

Ti potrebbe interessare

Si ricomincia con i lavori in presenza della rete di Imperia

di

Il CIDI di Milano, capofila del progetto, ha coordinato i lavori di pianificazione delle attività della rete di Imperia per l’anno scolastico...

Si va alle medie! Istruzioni per l’uso

di

Il progetto Oltre i Confini promuove tre serate per i genitori dei ragazzi che stanno iniziando le medie quest’anno. Insieme a Lucia...

Oltre i Confini alla Civil Week di Milano

di

Il progetto “Oltre i Confini” parteciperà alla Civil Week organizzata dal Corriere della Sera a Milano dal 5 all’8 marzo 2020. Durante...