Abano: ragazzi protagonisti di uno spazio per gestire i conflitti

di

Prende il via domani martedì 25 maggio lo sportello di mediazione dei conflitti istituito presso la scuola media Vittorino Da Feltre di Abano Terme . Lo sportello sarà gestita dai ragazzi coadiuvati da esperti e insegnanti.
È il frutto del percorso formativo promosso dall’Associazione Granello di Senape in collaborazione con il Centro per la mediazione sociale e penale di Padova nell’ambito del Network euganeo, progetto selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
I ragazzi diventeranno gradualmente punti di riferimento all’interno della scuola e inizieranno a svolgere, soprattutto dal prossimo anno scolastico, incontri di mediazione su richiesta di compagni, docenti o del dirigente scolastico.
In una cassetta delle lettere posta all’entrata dello spazio i ragazzi possono segnalare con dei biglietti la situazione di conflitto. A questo punto i ragazzi che hanno seguito il percorso formativo coaudiuvati dai mediatori sociali Michele Cafiero e Elisa Nicoletti affronteranno i casi segnalati.

Regioni

Ti potrebbe interessare

La marginalità al centro. Convegno a Rubano il 7 settembre

di

A Padova, il prossimo 7 settembre, si parlerà di povertà educative in occasione dell’importante convegno organizzato nel teatro dell’Opera della Provvidenza Sant’Antonio...

Abano: i ragazzi risolutori dei conflitti

di

Saranno i ragazzi a gestire il previsto sportello di mediazione dei conflitti alla scuola media Vittorino Da Feltre ad Abano. E’ l’obiettivo...

Liberare i bambini dalla trappola della crisi

di

I numeri fanno paura, ma dietro i numeri s’intravede qualcosa di peggio. Nell’area euganea sono 1510 sono le posizioni lavorative perse tra...