Costruire robot in classe

di

Sono sette le classi delle medie e delle elementari di Teolo che da questa settimana, grazie al progetto Network Euganeo, si stanno cimentando con la progettazione di robot. Grazie alla maestria e alla passione di Matteo Pillon, operatore della

Società Cooperativa Sociale Cosep, i bambini creano dei piccoli robot come le lumachine di mare che si accendono se arriva un “pericolo”.
“Per i bambini è un’esperienza molto coinvolgente – racconta Matteo -, si appassionano a costruire e in questo modo, partendo dalla pratica, si applicano anche all’aspetto della programmazione apprendendo abilità sempre più importanti”.
Progettare dei robot è anche per sperimentare – costruendo dei modellini – concetti che hanno studiato a livello teorico in scienze, come la metamorfosi della rane, le api e fiori, i terremoti, le alluvioni…
“Un apprendimento che si basa sullo sperimentare – sottolinea Matteo – bambini e adulti apprendono più profondamente, se hanno la possibilità di esplorare, provare e manipolare”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Lo sguardo esterno che aiuta. Il punto di vista dell’Assessore Quagliato di Teolo

di

Assessore alle politiche sociali, alla pubblica istruzione, alle pari opportunità, moglie, mamma, operaia in un laboratorio artigianale, studentessa alle scuole serali: Graziella...

Abano: ragazzi protagonisti di uno spazio per gestire i conflitti

di

Prende il via domani martedì 25 maggio lo sportello di mediazione dei conflitti istituito presso la scuola media Vittorino Da Feltre di...

Il doposcuola alla scuola Pascoli di Abano. Tasselli di alleanza educativa

di

Mariagrazia Perria, educatrice con una salda esperienza, ci parla del doposcuola alla Pascoli di Abano, e attraverso la sua voce scorgiamo dentro...