Nell’estate italiana 2020 Movi-Menti ha fornito 1400 occasioni di formazione, crescita e sostegno alle famiglie

di

Millequattrocento! E’ solo un numero, ma per il progetto Movi-Menti rappresenta la concretezza del proprio operato: sono infatti 1400 i bambini e ragazzi che hanno potuto usufruire di proposte e di servizi, che non sempre il sistema pubblico ha potuto garantire o integrare, e che hanno permesso loro di ritornare a socializzare, giocare, imparare.

Si riassume qui quanto fatto nel corso dell’estate 2020 dalle cooperative, fondazioni e dai tanti partner che fanno parte della rete del progetto Movi-Menti, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

   

Dalla Valle d’Aosta, al Piemonte e alla Liguria, per raggiungere la Campania e la Sicilia, le tante attività proposte a bambini dai 6 ai 14 anni, alle famiglie, agli educatori e agli insegnanti, hanno permesso di offrire opportunità educative basate su strategie di apprendimento innovative, che si poggiano su un approccio Steam e sul problem solving collaborativo.

Che cosa abbiamo fatto? Sicuramente molte attività per i territori in cui operiamo, con la consapevolezza di intervenire in contesti non sempre facili, in un momento storico difficile, in cui i ragazzi e le famiglie devono far fronte a tanti problemi e alla mancanza di servizi che garantiscano loro crescita personale ed educativa. Le nostre attività sono state riprogrammate tra mille difficoltà legate al Covid19 e alla necessità di garantire maggiore sicurezza. Tutto questo ha permesso di ragionare e trovare soluzioni condivise tra i partner della rete Movi_Menti.

Le componenti territoriali che partecipano al progetto si sono confrontate e hanno permesso di offrire alle comunità in cui operano servizi e occasioni di socialità importanti, attraverso centri estivi e sportivi, laboratori scientifici, tecnologici e di robotica, percorsi di potenziamento scolastico, animazioni di strada e comunità, supporto a famiglie e ragazzi, attività didattiche, arte, fotografia, musica, teatro, danza e cineforum. 

E’ stato un impegno enorme che ha dato i suoi frutti, testimoniati dalla ricca partecipazione alle attività proposte e ai risultati raggiunti e monitorati.

Millequattrocento è il numero che fa sintesi di questa estate che, sotto il cappello di MOVI-Estate, ha offerto sostegno e momenti di crescita comunitaria, con tante storie positive, piacevoli ricordi, buone sinergie e il rafforzamento di un progetto che, grazie ai finanziamenti di Con I Bambini, continuerà nel corso dei mesi del 2020 e 2021 con tante proposte e collaborazioni.

Movi-Menti è un progetto nato dal basso e dalla stretta collaborazione tra Fondazioni di Comunità, cooperative sociali e consorzi di cooperative di riferimento dei rispettivi territori. L’obiettivo generale è mettere in condizione i minori, in particolare quelli in situazione di svantaggio socio-economico, di fare esperienze educative attivanti e motivanti migliorando le loro capacità cognitive e relazionali con conseguente impatto positivo sull’esperienza scolastica e diminuzione del rischio di abbandono e devianza. La comunità educante sviluppa una “cultura dell’infanzia” con la partecipazione di scuola, servizi, famiglie, terzo settore, cittadini.

Seguici su FB – https://www.facebook.com/movimenticomunitainmovimento/

Ti potrebbe interessare

Ti manca il campo da calcio? Allenati a casa con noi

di

Buonasera a tutti i nostri amici. Con la positività di chi da sempre cerca di essere di supporto agli altri, oggi Vi...

Sostegno pedagogico a distanza #iorestoacasa

di

Buon inizio settimana! Continuiamo a starvi vicini in questa fase difficile in cui tutti stiamo lavorando da casa, chi può. Il mondo...

Arriva il Festival “La scatola magica”: la cinematografia sposa il sociale e le comunità locali

di

Un Festival itinerante tra ottobre e novembre 2019 toccherà le regioni partner del progetto MOVI-MENTI per rendere protagonisti i ragazzi e presentare...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK