#iorestoacasa – Un tutorial per creare e spedire cartoline (100 anni di Gianni Rodari)

di

Buongiorno amici. Buongiorno bambini e bambine. Buongiorno mamme e papà! Oggi condividiamo con Voi un’iniziativa di uno dei nostri tanti partner, Ludoteca nel Parco di Casette Rosse a Sestri Levante. Anche se tante attività e luoghi a noi cari sono chiusi, la passione e l’attenzione per i nostri amici non mancano. Le misure preventive contro il Coronavirus ci impediscono di incontrarci per continuare i nostri fantastici laboratori, ma la creatività non si ferma! Oggi vi proponiamo un’iniziativa dedicata ai 100 anni di Gianni Rodari.

Abbiamo deciso però di tenervi compagnia continuando insieme con la condivisione delle storie, provando a esprimere i nostri pensieri, come siamo sempre stati bravi a fare, e provando, a casa, a sviluppare i laboratori seguendo nei tutorial! Buon divertimento! #tuttoandràbene! 

 

INVENZIONE DEI FRANCOBOLLI di G.Rodari

La filastrocca che leggiamo oggi è “Invenzione dei francobolli” di Gianni Rodari tratta dalla raccolta “Filastroche in cielo e in terra”. Siete tutte orecchie? Siete pronti?

Partiamo. Prima leggi con i tuoi genitori la filastrocca!

 

 

 

Non capisco perché
la colla dei francobolli
la fanno sciapa,
sapor di rapa.

Avanti, chi inventa
i francobolli al ribes
e quelli alla menta?

Oh,che passione
i francobolli al limone…

Che delizia, che rarità
i francobolli al ratafià.

 

Ti è piaciuta la filastrocca?  E’ ora di rimboccarci le maniche…

Il nostro compito sarà quello di realizzare una cartolina postale. Mai come in questi giorni, in cui siamo chiusi in casa, sentiamo la necessità di poter incontrare i nostri amici, compagni di scuola e parenti.

E’ vero, grazie al computer e al cellulare possiamo vederli e sentirli online ma vuoi mettere l’esperienza di poter creare con la carta un messaggio che i tuoi cari potranno toccare con mano? Proprio come facevano i tuoi genitori qualche tempo fa.

Ricordati, non possiamo spedire la lettera in questi giorni…ma appena potremo uscire di casa nuovamente, ricordati di spedirla.

Segui il tutorial. Abbiamo bisogno di questi materiali:

matite colorate, acquarelli…se vuoi anche i pennarelli;

• Matita e penna;

• forbici;

• cartoncino bianco o molto chiaro;

• un tappo di sughero;

• righello;

 

 

Prendi un cartoncino bianco e ritaglialo dandogli una forma rettangolare come quella di una cartolina. Passiamo poi alla creazione del nostro francobollo con tappo di sughero e acquarelli. Segui le immagini qui sotto.

Con il righello e matita traccia ora le linee che caratterizzano la cartolina. Servono per dividere lo spazio per la scrittura dell’indirizzo con lo spazio per i tuoi saluti e racconti. Poi stampa il tuo francobollo!

Ora potrai scrivere l’indirizzo della persona a cui spedirai la tua cartolina e sulla sinistra disegna e scrivi un racconto o quello che vuoi comunicare.

Ok. Ti sei divertito? Ora conserva la tua cartolina con cura. Appena potremo uscire di casa, compra un francobollo e attaccalo accanto al tuo timbro e sarai pronto per spedire la tua cartolina.

Aspetta non chiudere! Hai voglia di provare a pensare insieme?

Clicca qui e inviaci le tue risposte CLICCA QUI

Buone Domande Bimbi e Bimbe!

Olli & Yle

Ti potrebbe interessare

Sicilia:undici laboratori a Scicli fan venir voglia di tornare bambini

di

Presso l’Istituto Comprensoriale “Elio Vittorini” circa 200 bambini delle classi primarie e secondarie sperimentano arte, teatro, sport, musica, astronomia e  non manca…...

A Sestri Levante i bambini tornano a giocare a calcio grazie a Movi-Menti

di

I bambini del quartiere della Lavagnina non aspettavano altro. Riapre, infatti, grazie al progetto “Movi-Menti: menti, corpi, comunità in movimento”, selezionato da...

Viaggin-Mente: scambio multiregionale in Sicilia dal 24 al 31 luglio, tutti pronti

di

Manca ormai poco al campo estivo multiregionale di “Viaggin-Mente”, che si terrà in Sicilia, a Comiso, dal 24 al 31 luglio 2022....