Cactus international – La premiazione a Courmayeur il 5 giugno

di

L’estate è alle porte, la pandemia sembra finalmente voler allentare la presa e un
tenacissimo Cactus è pronto a fiorire ai piedi del Monte Bianco. Fervono i preparativi a Courmayeur, infatti, per l’evento conclusivo della prima edizione del Cactus International Children’s and Youth Film Festival, in programma sabato 5 giugno 2021 alle ore 20.30. Una scelta non casuale, quella della location, il Courmayeur Cinema, che farà da suggestiva cornice ad una serata davvero speciale.  A presentarla sarà Mario Acampa, attore, regista, scrittore e noto conduttore televisivo de “La Banda Dei FuoriClasse” in onda su Rai Gulp, che con la sua simpatia impreziosirà il ritorno, vitale e partecipato, di quel legame che improvvisamente si è spezzato nel corso della pandemia, tra i giovani e il
cinema dell’infanzia e dell’adolescenza.

Durante la serata si svolgerà la consegna dei premi ufficiali: per ogni sezione (infanzia, primaria e secondaria) verranno assegnati due riconoscimenti per il Miglior Corto, uno da parte dalla Giuria Tecnica e uno Giuria Scuole.

In più, la Giuria Tecnica, composta da Simone Charbonnier (Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta), Licia Coppo (pedagogista, formatrice e consulente), Massimo Ottoni (Ibrido Studio), Luca Scacchi (Università della Valle d’Aosta) e Patrik Vesan (Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta Onlus), assegnerà il premio CSV, di 1.000,00 euro lordi, al miglior film che ha saputo raccontare gli aspetti legati allo sviluppo di una cultura della partecipazione e della solidarietà.

Il programma dell’evento, oltre alla consegna dei premi ufficiali con la proiezione dei film vincitori, prevede anche la proiezione di due opere internazionali: IF YOU KNEW di Stroma Cairns (Gran Bretagna, 2018, 5‘ 00’’), ed un mediometraggio, HORS PISTE di Leo Brunel, Loris Cavalier, Camille Jalabert, Oscar Malet (Francia, 2018, 5’ 58”); entrambi grazie alla collaborazione con il Cervino CineMountain e FRONTDOC Festival Internazionale del Cinema di Frontiera.

L’evento avrà luogo in conformità con il rispetto delle norme anti Covid, con posti limitati, obbligo di mascherina chirurgica e distanziamento.
La rassegna, organizzata da Long Neck Doc Associazione Culturale, ha visto 28
cortometraggi in concorso di cui 11 anteprime italiane, 1 anteprima europea e 1
anteprima internazionale. La visione dei film è avvenuta in classe – oltre 700 in tutta Italia – nei tempi decisi da ogni docente, grazie ai link forniti dall’organizzazione.

PARTNER, COLLABORAZIONI E FINANZIATORI
Cactus è un progetto realizzato da Long Neck Doc, sostenuto dall’Assessorato Beni
culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta, dal
Consiglio regionale della Valle d’Aosta e da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta – CSV Valle d’Aosta. Il Festival, inoltre, è realizzato con il patrocinio di Università della Valle d’Aosta e Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta Onlus. Rai Ragazzi e AostaSera.it sono media partner di Cactus International Children’s and Youth Film Festival.

Infine, Cactus si avvale della collaborazione di Courmayeur Mont Blanc, Progetto Movi-Menti selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, Il cielo in una pentola, Libreria Brivio Due, Cervino CineMountain, Frontdoc – Festival Internazionaledel Cinema di Frontiera, Kaki e Ibrido Studio.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Un’estate passata a costruire comunità educanti: oltre 500 i bambini coinvolti nei campus in Valle d’Aosta

di

Partire dai bambini per riconnettere la comunità. E’ stato questo l’obiettivo e il motore di Movi-Estate, il format che il progetto interregionale...

Bicicletta a tuttotondo! Cinque appuntamenti gratuiti ad Aosta per (ri)scoprire la bici e il territorio

di

La bici per tutti i giorni, la bici facile, la bici come mezzo moderno ovvero, così come veniva concepito dai ragazzi degli...

Movi-Menti sbarca a Modica

di

Venerdì 5 aprile, alle ore 11, nei locali della biblioteca ‘Salvatore Quasimodo’ di Modica, in corso Umberto I, 239, sarà presentato alla...